/ Attualità

Attualità | 28 maggio 2024, 20:13

Tre murales riqualificheranno le stazioni ferroviarie di Pinerolo

Sono partiti i ragazzi delle superiori con un messaggio contro la violenza e le discriminazioni

I giovani delle superiori al lavoro in sala d’attesa

I giovani delle superiori al lavoro in sala d’attesa

Hanno iniziato i ragazzi della Consulta giovani del Buniva e di altre scuole superiori, mercoledì scorso. Ma anche il progetto ‘In viaggio con Clara’ e l’associazione Fidapa intendono dare colore alle stazioni ferroviarie di Pinerolo. “Sono tre iniziative che si sono proposte indipendentemente, ma che aiuteranno a riqualificare degli spazi con dei murales – indica l’assessore comunale alla Mobilità Giulia Proietti –. Gli alunni delle superiori sono partiti dalla vicenda di Giulia Cecchettin per lanciare un messaggio generale di lotta per l’emancipazione e contro un sistema di violenza e discriminazione. La loro opera è stata realizzata nella sala d’aspetto della stazione centrale”. Hanno lavorato il 22, 23, 24 e 27 maggio, trasformando l’occasione in un momento di confronto e di aggregazione, con una colonna sonora scelta dai partecipanti. “La violenza di genere è a tutti gli effetti un problema sociale che va affrontato tramite una solida analisi politica del fenomeno. Bisogna essere consapevoli dello stretto collegamento fra la violenza di genere ed il sistema economico in cui viviamo, basato sulla prevaricazione e lo sfruttamento” sottolinea Caterina Mansueto, presidentessa della Consulta Provinciale degli studenti di Torino e studentessa del Liceo Porporato.

‘In viaggio con Clara’, invece, vuole riqualificare il sottopasso del binario 5 che portava a Torre Pellice, che si trova in fondo al parcheggio. Mentre Fidapa vuole fare una manutenzione massiccia del murale realizzato anni fa, nel sottopasso dell’Olimpica, e purtroppo vandalizzato in maniera pesante.

Marco Bertello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium