/ Eventi

Eventi | 14 giugno 2024, 13:04

Cavour ricorda la sua storia romana e l’archeologa Fedora Filippi

Quarant’anni fa scoprì la necropoli di via Villafranca

Il museo Caburrum

Il museo Caburrum

Cavour riflette sulla sua storia romana, nel contesto piemontese, ricordando l’archeologa internazionale Fedora Filippi. Scomparsa il 5 gennaio 2022, a 69 anni, aveva scoperto quarant’anni fa, nel 1984, la necropoli di via Villafranca.

Domani, sabato 15 giugno, dalle 9 alle 18, al Museo Archeologico Caburrum di via Saluzzo 72, si terrà una giornata di studi, in occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia, dal titolo ‘Nova Urbs - Aggiornamenti e riflessioni sulle città romane in Piemonte’. L’evento è aperto a tutti ed è patrocinato da Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio e Comune di Cavour

Durante l’evento, saranno presentati i risultati delle più recenti indagini archeologiche condotte in diverse città del Piemonte romano: “Nell’arco della giornata sono previsti interventi di circa 30-40 minuti ciascuno, che affronteranno diverse tematiche, inclusa l’esplorazione delle antiche città romane, tra cui Cavour – anticipa l’assessore uscente alla Cultura Leonardo Crosetti –. Sarà un momento in cui fare il punto della situazione sulle scoperte relative al paese; anche in relazione ai risultati emersi in altre città e contesti".

Durante la giornata verrà ricordata anche Filippi, che si è distinta per il suo impegno nella salvaguardia del patrimonio archeologico nel Piemonte occidentale.

L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti. Ma è possibile collegarsi a questo link.

Miriam Hamdi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium