Politica - 22 marzo 2018, 13:45

Depositata in Comune la prima "interpellanza del cittadino"

A presentarla, un diciannovenne torinese di origine romena. L'argomento: il piano di eliminazione delle barriere architettoniche

Depositata in Comune la prima "interpellanza del cittadino"

 

La prima Interpellanza del cittadino sta per arrivare in Sala Rossa. A presentarla è stato il signor Emanuel Cosmin Stoica, un giovane torinese di origine romena, classe 1999. Argomento dell’interpellanza, lo stato di redazione e attuazione del piano di eliminazione delle barriere architettoniche.

Il presidente del Consiglio comunale Fabio Versaci ha espresso il proprio "compiacimento per la giovanissima età del cittadino proponente, che con la sua interpellanza ha di fatto inaugurato il nuovo strumento di partecipazione, introdotto soltanto il 26 febbraio scorso da una deliberazione consiliare. L’interpellanza del signor Stoica – ha aggiunto il presidente - sarà discussa in una delle prossime riunioni dell’assemblea elettiva di Palazzo Civico".

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

SU