Cronaca - 28 agosto 2019, 19:55

Scarcerato il ragazzo accusato dello stupro nell'androne di corso Giulio Cesare

Per il gip, al momento "non posso ritenersi sussistenti gravi indizi di colpevolezza"

Scarcerato il ragazzo accusato dello stupro nell'androne di corso Giulio Cesare

E' di nuovo libero il ventunenne, originario della Guinea, accusato di violenza sessuale nei confronti di una donna di 50 anni, lunedì mattina in corso Giulio Cesare, nell'androne di un condominio.

Il gip non ha convalidato l'arresto e ha respinto la richiesta di misure cautelari, poiché al momento "non posso ritenersi sussistenti gravi indizi di colpevolezza".

Il giovane, assistito dall'avvocato Massimiliano Carnio, era stato consegnato alle forze dell'ordine da un vicino di casa della vittima, che ha raccontato di aver fermato lo stupro.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU