/ 

In Breve

| 22 marzo 2020, 17:03

Dybala ultimo caso di positività, negativi tutti gli altri giocatori della Juve

L'argentino arrivato dopo Rugani e Matuidi: anche Douglas Costa, volato in Brasile, non ha avuto problemi a lasciare l'Italia. Ancora in alto mare la ripresa degli allenamenti (e del campionato)

Dybala ultimo caso di positività, negativi tutti gli altri giocatori della Juve

Rugani, Matuidi, Dybala. Non si tratta del tabellino marcatori di una partita della Juve, ma della mini lista dei giocatori positivi al coronavirus.

Terminati i controlli cui sono stati sottoposti tutti i calciatori (tra i 120 tesserati finiti in isolamento, dopo il caso riscontrato due lunedì fa da Daniele Rugani), non si sono registrate altre positività, oltre a quelle del difensore, del centrocampista francese e del fantasista argentino, che nel tardo pomeriggio di sabato ha fatto sapere della sua non negatività, al pari della fidanzata. Mentre oggi, secondo alcune fonti di stampa argentine, i suoi familiari (che erano stati a Torino fino a una decina di giorni fa) sono stati prelevati nelle loro abitazioni e messi in isolamento in un ospedale di Cordoba.

La buona notizia è che tutti e tre i calciatori della Juve stanno bene, anche se per ovvie ragioni continueranno a essere monitorati e a seguire un regime controllato. Intanto, ache Cristiano Ronaldo è stato sottoposto a tampone e lo ha fatto a Madeira. CR7 non ha contratto il Coronavirus. La società è in sempre in contatto con i giocatori che sono all'estero e quando lo stesso Ronaldo, Pjanic, Khedira, Higuain e Douglas Costa (ultimo in ordine di tempo a lasciare l'Italia, per volare in Brasile) rientreranno a Torino dovranno rimettersi in isolamento.

Intanto, è ancora in alto mare la data della ripresa degli allenamenti e ancora di più quella relativa alla ripresa del campionato. E, se mai si tornerà in campo a maggio (secondo le ipotesi più ottimistiche), lo si farà quasi sicuramente a porte chiuse.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium