Sanità - 28 marzo 2020, 13:24

Collegno, la Rostagno riconverte parte del laboratorio per produrre mascherine

Le mascherine prodotte saranno destinate gratuitamente alla Protezione Civile

Collegno, la Rostagno riconverte parte del laboratorio per produrre mascherine

70 anni di una storia, che ora viene narrata in un nuovo speciale capitolo. La Rostagno, storica azienda collegnese di salotti, oggi specializzata anche in pannelli fonoassorbenti, si mette in prima fila per aiutare inmchi ne ha più bisogno. Fondata 70 anni fa da Bartolomeo Rostagno, ora gestita dai figli, l'azienda ha deciso infatti di mettere il proprio sapere artigiano al servizio della comunità, rispondendo all'emergenza sanitaria.

Proprio per questo, Giovanna e Carlo Rostagno, accompagnati dal figlio Simone, hanno deciso di riconvertire parte del proprio laboratorio per sostenere la produzione di mascherine che, hanno voluto sottolineare, saranno destinate gratuitamente alla Protezione Civile. Il primo cittadino collegnese ha così voluto ringraziare la famiglia Rostagno che, come altre aziende, sta mettendo in campo le proprie competenze per aiutare i cittadini.

"Questa produzione serve a chi deve uscire per alti compiti di volontariato al servizio di tutti - ha sottolineato il sindaco Francesco Casciano -. mi auguro che a breve, come ampiamente annunciato, siano disponibili mascherine a prezzi giusti in tutte le farmacie e negozi specializzati”.

Restano

Diana Tassone

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

SU