Attualità - 01 aprile 2020, 13:04

Collegno Ascolta, arriva lo sportello virtuale per genitori e giovani

Una psicologa, una dietista e due educatrici daranno supporto ai cittadini

Collegno Ascolta, arriva lo sportello virtuale per genitori e giovani

Vicini alle famiglie, anche se a distanza. Gestire i problemi derivanti dall'emergenza sanità è diventata la quotidianità, per questo in città ha preso il via "Collegno Ascolta", uno sportello virtuale per aiutare genitori e figli. 

"I luoghi domestici si sono trasformati in uffici e classi, non sempre è facile gestire questa rivoluzione, che richiede condivisione di spazi e tempi - ha sostenuto l'assessore Clara Bertolo -. Inoltre bisogna gestire la fatica del lavorare solo su pc, cambiare ritmi alimentari, convivere per tanto tempo in spazi magari piccoli e, soprattutto, fare i conti con la noia, grande nemica soprattutto dei giovani".

A disposizione delle famiglie ci saranno, infatti, una psicologa, una dietista e due educatrici dell'infanzia, tutte professioniste che daranno supporto a genitori di figli dai 0-26 anni e ai giovani dai 18 ai 26 anni, per aiutare gestire i problemi derivanti da questa emergenza sanitaria e sociale. 

"Vogliamo essere vicini alle nostre famiglie in quest’emergenza, perciò costruiamo iniziative di sostegno sulla base dell’ascolto dei bisogni - ha dichiarato il sindaco Francesco Casciano -. Stravolgere la propria quotidianità comporta sacrifici e conseguenze delicate che hanno impatti diversi in vari ambiti: per questo abbiamo voluto che il supporto psicologico e sociale fosse mirato, complementare al supporto psicologico dell’Asl, contattabile per esigenze psicologiche generali al 3355962980 e al Numero Collegno Amico che abbiamo dedicato ad anziani e persone sole".

"Collegno ascolta" è a disposizione di coloro che avvertono ansia, paura, stati di difficoltà emotiva, che riscontrano difficoltà a gestire il momento del pasto o hanno bisogno di consigli sull'alimentazione e sulla spesa settimanale, a chi ha bisogno di supportI su attività, giochi o ha difficoltà a gestire il tempo, in particolar modo con i più piccoli. Il numero da contattare è 0114015801.

"Ecco perché abbiamo pensato di sostenere questo nuovo “fronte” della quotidianità familiare avvalendoci della volontaria collaborazione della psicologa dottoressa Caterina DiChio, esperta nelle tematiche riguardanti genitorialità e infanzia e adolescenza, e del nostro personale interno, dietista ed educatrici, che reinventano la loro alta professionalità mettendola a disposizione in questa forma del tutto nuova", ha concluso l'assessore Bertolo.

Diana Tassone

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

SU