Economia e lavoro - 03 aprile 2020, 15:04

Venaria, le proposte degli ambulanti per riaprire i mercati

Martino (Goia): "Piazza De Gasperi è il luogo adatto per fare anche qui quello che già si fa in altre città"

Venaria, le proposte degli ambulanti per riaprire i mercati

Riaprire i mercati cittadini anche a Venaria, così come accade gia da giorni in altre realtà, Torino compresa. È la proposta che arriva da Giorgio Martino, rappresentante nazionale del GOIA (Gruppo Organizzato Indipendente Ambulanti) e commerciante ambulante al mercato di Venaria. "La presenza dei mercati in altre città ci ha fatto riflettere, e noi, nel massimo rispetto delle indicazioni del DPCM in merito è di quanto sarà possibile fare, nel riguardo a preservare la salute di tutti, consumatori e lavoratori e addetti alla sicurezza, abbiamo individuato nella piazza De Gasperi l'area mercatale più idonea per gestire la questione, evitando gli assembramenti di persone".

Per avere il permesso a procedere dagli uffici comunali e dalla Polizia Municipale, data la mancanza di persone in organico che possano dedicarsi a questa attività, dovendo dare priorità a altre urgenze, la soluzione alternativa potrebbe essere di dotarsi di sorveglianza privata per garantire la sicurezza, pagata dagli ambulanti stessi. "Stiamo cercando di organizzarci per  reperire tutto il materiale necessario ad offrire questo servizio, nel rispetto delle regole, garantendo spazi regolati e percorsi opportuni, con le adeguate distanze tra i banchi e i cittadini, i necessari dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti) e il divieto per i clienti di toccare la merce. Per il bene vostro e nostro, innanzitutto. Va da sè, che se mancasse anche solo un tassello delle necessarie modalità per fare la spesa in sicurezza, ci tireremo indietro. Vogliamo preservare soprattutto la salute di tutti, rimanendo collaborativi con i rappresentanti del Comune e con le forze dell'ordine". Una situazione aperta quindi, che lascia uno spiraglio, per giungere ad una soluzione".

Prosegue Martino: "Rispettando le normative, l'impegno potrebbe essere di organizzare i mercati dal martedì al giovedì, in piazza De Gasperi. Una data ancora non possiamo indicarla, dipende dalla disponibilità nel trovare il materiale per preparare le diverse aree mercatali, le transenne, ad esempio, la gestione della sicurezza delle stessa, la presenza della Polizia Municipale che dovrebbe affiancarci nella gestione delle aree. Struttura fissa, banchi che ruotano, percorsi per i clienti, definiti, tutto in sicurezza". Giorgio Martino, insieme agli altri ambulanti, conclude: "Noi ci stiamo lavorando, ci auguriamo ora la collaborazione di tutti, per raggiungere un accordo che, a fronte della certezza per il cittadino, di sapere che in determinati giorni avrò un mercato sotto casa, si potrebbero evitare ulteriori spostamenti per fare la spesa".

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

SU