Cronaca - 27 giugno 2020, 13:26

Era senza fissa dimora, ma la droga la nascondeva a casa della compagna

Un pluripregiudicato di 48 anni è stato arrestato dopo che la polizia ha scoperto a Madonna di Campagna oltre mezzo chilo di marijuana: i primi sospetti si erano concentrati sul figlio 22enne della donna

Era senza fissa dimora, ma la droga la nascondeva a casa della compagna

Un cittadino italiano 48enne è stato arrestato nei giorni scorsi dalla Polizia al termine di un indagine in cui sono state coinvolte anche le unità cinofile. A destare i sospetti degli agenti, un continuo via vai di persone dall’appartamento di Madonna di Campagna. Sono stati i vicini i primi a segnalare che qualcosa non tornasse. 

I primi sospetti si erano concentrati su un ragazzo di 22 anni, figlio della proprietaria. Ma approfondendo le indagini emerge il ruolo di un uomo di 48 anni, compagno della donna. 

Tanto che, quando si presentano alla porta, è proprio l'uomo ad aprire alla polizia. E’ senza documenti d’identità, ma è piuttosto noto alle forze di polizia per una serie di condanne e arresti avvenuti negli ultimi anni. Scatta la perquisizione e nella casa vengono trovati alcuni barattoli e confezioni in cellophane contenenti della marijuana. Il peso complessivo della sostanza rinvenuta e sequestrata ammonta a oltre 550 grammi. Per l’uomo sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

SU