Cronaca - 23 febbraio 2021, 11:25

Consulenza fantasma al Salone del libro: ex portavoce Appendino rinviato a giudizio

Secondo gli inquirenti, Luca Pasquaretta avrebbe anche ricattato la sindaca per ottenere un nuovo incarico. Prima udienza il 16 novembre

Luca Pasquaretta

Consulenza fantasma al Salone del libro: Pasquaretta rinviato a giudizi

Si aprirà il prossimo 16 novembre a Torino il processo sulla consulenza fantasma al Salone del Libro che vede imputate sei persone, fra cui il portavoce della sindaca Chiara Appendino Luca Pasquaretta, accusato dal pm Gianfranco Colace di corruzione, peculato, estorsione, traffico d’influenze illecite e turbativa d’asta. I fatti si riferiscono alla consulenza da 5 mila euro che il portavoce aveva fornito in occasione dell'edizione 2017 del Salone del Libro, ma non solo.

Per gli inquirenti Pasquaretta avrebbe anche ricattato in più occasioni la sindaca, al fine di ottenere un nuovo impiego dopo le dimissioni da portavoce. Chiusa la parentesi in Comune, Pasquaretta aveva ricoperto lo stesso incarico per la sottosegretaria al Ministero dell'Economia Laura Castelli, collaborazione terminata dopo l'apertura dell'indagine torinese.

Marco Panzarella

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

SU