Moncalieri - 20 luglio 2021, 16:06

Covid, tornano a crescere i ricoveri a Moncalieri e negli ospedali dell'Asl To5

Al Santa Croce l'incremento più importante, anche se si è ancora lontani dal livello di guardia

pronto soccorso ospedale santa croce

Covid, tornano a crescere i ricoveri a Moncalieri e negli altri ospedali dell'Asl To5

La fase più difficile dell'emergenza Covid da settimane alle spalle, ma negli ospedali dell'Asl To5 la situazione inizia a farsi più delicata, complice la variante Delta. E il numero dei ricoveri torna a crescere, soprattutto a Moncalieri.

I dati relativi ad oggi, martedì 20 luglio, vedono un incremento dei posti occupati da pazienti affetti dal virus al Santa Croce, che passa da 2 a 5 nel giro di una settimana, l'aumento è più contenuto all'ospedale Maggiore di Chieri dove si è passati da 5 posti occupati a 6.

Rimasta stabile la situazione al San Lorenzo di Carmagnola, la cui terapia intensiva continua a essere Covid free, tanto che l'ospedale ha iniziato a riprendere l'attività ordinaria, dopo essere stato per mesi ospedale riservato ai soli malati di coronavirus. La nota da sottolineare è che tutti i ricoverati sono pazienti che non avevano fatto il vaccino, che si conferma unico vero argine contro la diffusione del virus.

Posti letto destinati a pazienti Covid

Santa Croce: occupati 5 su 8 disponibili, nessuno di terapia intensiva

Maggiore: occupati 6 su 11 disponibili, nessuno di terapia intensiva

San Lorenzo: occupati 3 su 10, nessuno in terapia intensiva

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU