Cronaca - 05 agosto 2021, 08:16

Val Susa, sgomberata l'ex dogana a Claviere

L’edificio era stato occupato la scorsa settimana da un gruppo di anarchici italo-francesi

Claviere

In corso lo sgombero dell'ex dogana di Claviere

E' in corso, dalle prime luci dell’alba, lo sgombero da parte della polizia dell’edificio ex dogana di Claviere, in Val di Susa, occupato dallo scorso 31 luglio da un gruppo di anarchici italo-francesi.

All’interno della stabile sono presenti circa 25 persone di area anarchica, che gli agenti stanno identificando.

"Un'ottima notizia - commenta la parlamentare di Fratelli d’Italia Augusta Montaruli, che prosegue -:  ringrazio le forze dell'ordine per essersi attivate in maniera rapida per stroncare sul nascere un'occupazione che avrebbe potuto fare da base operativa per l'immigrazione clandestina. Ora però l'attenzione resti alta per evitare nuove occupazioni anarchiche in Val di Susa. Contro queste frange violente servono misure forti e condanne certe".

“Ringrazio la prefettura, la polizia, i carabinieri e vigili del fuoco che hanno reso possibile uno sgombero sicuro dell’ennesima struttura occupata dagli anarchici a Claviere. Questo tipo di occupazioni non possono essere tollerate - afferma l’assessore regionale alla Sicurezza Fabrizio Ricca -. Portare legalità nelle nostre valli vuole dire portare sicurezza per i cittadini. Le istituzioni hanno il dovere di far vedere che lo Stato ha una capacità di intervenire tempestivamente”.

“Un plauso a forze dell’ordine e prefettura per la rapidità con la quale hanno dato il via allo sgombero dell’ex dogana di Claviere, da sabato scorso occupata da anarchici che volevano usare la struttura come base per far passare illegalmente la frontiera ai migranti - dice Valter Marin, consigliere regionale della Lega -. Un’azione tempestiva ed efficace, che riporta sicurezza e legalità nella Valle”.

Marco Panzarella

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU