Cronaca - 15 settembre 2021, 12:53

Ruba uno zaino a una ragazza: ladro venticinquenne arrestato da due poliziotti liberi dal servizio

Aveva agito in via Garibaldi. Il suo atteggiamento ha insospettito i due agenti in borghese. Quando gli hanno chiesto di poterlo controllare, il giovane è fuggito lasciando a terra la refurtiva e chiedendo di non arrestarlo

Ruba uno zaino a una ragazza: ladro venticinquenne arrestato da due poliziotti liberi dal servizio

Stavano passeggiando in via Garibaldi la scorsa domenica pomeriggio, quando hanno notato un ragazzo, all’altezza di via Conte Verde, procedere a passo spedito con uno zaino in spalla e un altro in mano. I due poliziotti avevano il sospetto che lo stesso potesse aver appena consumato un furto; pertanto si sono qualificati e hanno chiesto al giovane di fermarsi, mettere a terra lo zaino e di poter effettuare un controllo.

Il ragazzo, per tutta risposta, ha gettato la refurtiva per terra ed è scappato, chiedendo ai poliziotti di non arrestarlo. La sua fuga è terminata in via Francesco d’Assisi, dove grazie a una pattuglia della polizia locale il fuggitivo è stato raggiunto e  bloccato.

Si tratta di un venticinquenne di nazionalità marocchina con precedenti specifici contro il patrimonio, sottoposto all’obbligo di firma presso il Commissariato Centro. Proprio in queste fasi, i poliziotti hanno sentito nitidamente il trillo di un telefono provenire dallo zaino. Era un’amica della vittima del furto, che stava cercando di rintracciare il telefonino rubato per conto della proprietaria. Quest’ultima, giunta sul posto, ha confermato l’avvenuto furto dello zaino con dentro i propri documenti, un po' di soldi e il cellulare, pochi minuti prima. Il giovane è stato arrestato per furto con destrezza.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU