Eventi - 17 maggio 2022, 07:59

"Io odio": un'indagine sul male al Torino Fringe Festival

Ogni sera alle 21.30, fino a domenica 22 maggio, al Teatro Giulia di Barolo

"Io odio": un'indagine sul male al Torino Fringe Festival

E' in scena tutta la settimana al teatro Giulia di Barolo “Io odio – Apologia di un bulloskin” primo progetto della nuova trilogia “Indagare il male”, prodotta da Santibriganti Teatro. Lo spettacolo è in cartellone al Torino Fringe Festival.

Il testo, nato da alcune riflessioni sulle devianze protocriminali e loro sviluppi, sorgenti spesso in età adolescenziale, è stato scritto da Valentina Diana e vedrà in scena Luca Serra, diretto dalla regia di Maurizio Bàbuin, che spiega: “L’intento è appunto indagare la nascita e lo sviluppo del male, che è soprattutto maschio, perché è spropositato il divario: per una donna che si macchia, ci sono cento uomini che delinquono, feriscono, stuprano, uccidono, disprezzano; considerando i fatti, più o meno gravi di cui si viene a conoscenza e quelli assai più numerosi che restano sconosciuti”.

L’obiettivo artistico è quello di sviluppare una riflessione particolarmente forte che si incentri su categorie e loro derive tristemente protagoniste della nostra contemporaneità. Dal palco, l’odiatore svelerà, provocherà e non avrà remore a dire fino in fondo quello che pensa, raccontando ciò che ha fatto e urlando il suo odio, ormai sdoganato. Allo stesso tempo cercherà di portare in luce l’ipocrisia, facendo uscire alla luce l’odiatore che è presente in ogni persona.


“Io Odio” è il primo capitolo della trilogia “Indagare il male”, la prima manifestazione del “maschio feroce”, padrone, in modo ancestrale votato alla lotta, non più per conquistare il sostentamento, ma crogiolandosi in posizioni di potere che irrorano di piacere o perdendosi alla ricerca di uno status frutto di retaggi non più tollerabili. Fare luce nel torbido, abituarsi a vedere, esaminando il processo dall’interno, dal punto di vista di chi il male lo fa, senza etichettare, escludendo il giudizio, esponendo i casi nella loro nudità perché la crudezza da sola può illuminare e conoscere e capire aiuta a superare.


Per prenotazioni e informazioni https://www.tofringe.it/eventi-22/io-odio/


Io odio, apologia di un bulloskin, Teatro Giulia di Barolo, piazza Santa Giulia 2bis/B, dal 17 al 22 maggio, ore 21.30.

 

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU