Cultura e spettacoli - 20 giugno 2022, 18:45

“La Forza Nascosta”, al Gobetti lo spettacolo che racconta le scienziate nella Fisica e nella Storia

Per la stagione "Summer Plays" del Teatro Stabile. Domani sera alle 21

“La Forza Nascosta”, al Gobetti lo spettacolo che racconta le scienziate nella Fisica e nella Storia

Una visuale sulla Fisica del 'Novecento attraverso gli occhi di quattro scienziate che ne sono state protagoniste, anche se hanno ricevuto solo in parte l’attenzione che avrebbero meritato per le loro scoperte e il loro ingegno: questo offre lo spettacolo teatrale in scena al Gobetti domani sera, martedì 21 giugno, alle 21.

La Forza Nascosta Scienziate nella Fisica e nella Storia”, con la regia di Gabriella Bordin, è lo spettacolo di apertura del cartellone “Summer Plays”, rassegna estiva a cura del teatro Stabile di Torino. In scena Elena Ruzza e il soprano Fé Avouglan, accompagnata dal vivo al pianoforte da Diego Mingolla.

Dalle storie delle protagoniste traspare un tessuto comune dal forte valore intellettuale e umano, un'alchimia tra talento e determinazione, che le ha portate a raggiungere risultati scientifici fondamentali per la comprensione della natura. Dai metodi innovativi per rivelare l’essenza dei processi nucleari agli esperimenti sulle loro simmetrie nascoste, dalla natura sfuggente dei neutrini all'osservazione di galassie lontane. La loro vita si è intrecciata ai cambiamenti sociali e storici vissuti con coraggio ed entusiasmo da ognuna di loro, in un quadro internazionale caratterizzato da grandi sconvolgimenti. Sono ancora troppo poche le persone che si preoccupano di tramandare, celebrare, far conoscere una genealogia femminile. I loro nomi? Marietta Blau, Chien-Shiung Wu, Milla Baldo Ceolin e Vera Cooper Rubin.

INFO: Teatro Gobetti, via Rossini 8, martedì 21 giugno ore 21.

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU