Eventi - 14 settembre 2022, 17:51

Ai nastri di partenza la quinta stagione delle Ogr: tra i protagonisti Zerocalcare e Jason Morant

Numerosi gli eventi gratuiti, tornano le OGR Talks e l'arte di sera

Ai nastri di partenza la quinta stagione delle Ogr: tra i protagonisti Zerocalcare e Jason Morant

Al quinto anno dalla riapertura, le OGR Torino esplorano orizzonti inediti, introducono i nuovi orari di apertura e presentano gli appuntamenti dei prossimi mesi. Dalle atmosfere da club nel Duomo al consolidato format OGR Talks, dall’apertura serale delle mostre nei Binari ai nuovi workshop della domenica mattina: l’autunno in OGR Torino è Into the darkness, into the groove.


I dialoghi: il ritorno di OGR Talks
Con la nuova stagione tornano anche gli appuntamenti di OGR Talks, momenti di approfondimento per esplorare la contemporaneità. Si inizia il 19 settembre, ore 21, con Lorenzo Pregliasco, Direttore di YouTrend; Cecilia Sala, giornalista de Il Foglio; e Matteo Caccia, conduttore di Radio24, in Voci per raccontare il presente, un dialogo sulle metodologie di informazione e gli strumenti del giornalismo. Il 4 ottobre, ore 18.30, torna in OGR Francesco Costa, per presentare California. La fine del sogno. La voce di Morning de Il Post dialogherà con Lorenzo Pregliasco a partire dal nuovo saggio in uscita per la collana Strade Blu di Mondadori. L’appuntamento è realizzato da OGR Torino in sinergia con Mondadori e Fondazione Circolo dei Lettori. Il 10 ottobre, ore 21, arriva per la prima volta in Sala Fucine Zerocalcare con la presentazione del suo nuovo libro a fumetti No Sleep till Shengal (BAO), reportage del suo viaggio in Iraq nel 2021 alla ricerca della comunità ezida di Shengal. L’evento gratuito, su prenotazione, parte del palinsesto OGR Talks, è presentato da OGR Torino e BAO Publishing, in sinergia con Fondazione Circolo dei Lettori.

La musica: il nuovo format OGR Club
Protagoniste dell’autunno delle ex Officine la nuova fruizione degli spazi, il groove e la voce, a partire da quella dei cantautori che si esibiranno nel cuore di OGR per il nuovo format OGR Club nella suggestiva cornice del Duomo.
Naturale evoluzione di OGR Good Vibes – che aveva visto esibirsi artisti del panorama musicale italiano, da Motta a Myss Keta – OGR Club esordisce il 5 ottobre, alle ore 21, con Galea, giovane e raffinata musicista dalle sonorità indie rock, e Lepre, batterista, cantante, percussionista, rumorista romano al primo album solista. La prima serata è organizzata in collaborazione con Panico Concerti e Locusta. Si prosegue il 22 novembre, alle ore 21, con Niccolò Bosio, musicista indipendente torinese che ama definirsi “meccanico del suono”, ed Edda, nato artisticamente negli anni ’80 come voce dei Ritmo Tribale e oggi cantautore solista, per l’occasione con Gianni Maroccolo, bassista tra i più importanti nel panorama rock italiano e produttore discografico. Il secondo appuntamento è presentato da OGR Torino in collaborazione con Indiependence e Locusta.

L'arte al Binario, nuovi progetti e nuovi orari
Con la stagione Into the darkness, into the groove anche l’esperienza in mostra acquisisce una dimensione serale, scandita dall’apertura gratuita dei Binari dalle ore 18 alle 22 nelle giornate di giovedì e venerdì, ad affiancare quella nei fine settimana dalle ore 10 alle 20. I nuovi orari partiranno dal 4 novembre, con l’opening della personale di Arthur Jafa, artista, regista e direttore della fotografia statunitense. In occasione dell’opening si terrà in Duomo l’esibizione a sei mani di Jason Moran, Melvin Gibbs e Okkyung Lee, musicisti di fama internazionale dalle sonorità sperimentali in dialogo aperto con le ricerche e la narrazione dell’artista. Il calendario di appuntamenti collaterali alla mostra, proseguirà il 17 novembre con una serata organizzata da OGR Torino in collaborazione con Club Silencio.

La domenica mattina: OGR Open Sessions
Con OGR Open Sessions, la domenica di OGR Torino si arricchisce grazie a una nuova serie di workshop, gratuiti e aperti a tutti, ideata per ampliare i propri orizzonti attraverso l’esplorazione delle tematiche della consapevolezza e del benessere psicofisico. I primi 3 appuntamenti saranno, sempre alle ore 10.30: il 16 ottobre, L’arte della consapevolezza: Mindfulness, a cura dello psicologo Tiziano Furlanetto; il 23 ottobre, L’arte della riparazione: KintsugiAiko Zushi a svelare i segreti dell’antica arte della preziosa riparazione giapponese; il 30 ottobre, L’arte indiana del movimento corporeo, a cura di Federica Gazzano per aumentare la percezione del proprio corpo attraverso la danza indiana, la respirazione e la meditazione.

Torna OGR Charity Night con Amici di Piero, e raddoppia
La musica tornerà poi protagonista di OGR Torino con due OGR Charity Night(s) | Amici di Piero. Per la ventiduesima edizione, la storica maratona musicale raddoppia. Il 7 e l’8 dicembre, il gran galà solidale all’insegna della musica torna a riempire Sala Fucine delle OGR Torino per ricordare il cantante e fonico Piero Maccarino, la fotografa Caterina Farassino e Pasquale Modica, tra i più noti fotografi di musica indipendente, scomparso recentemente. I biglietti, il cui ricavato sarà destinato in beneficienza alla Fondazione Caterina Farassino, dedita al sostegno dei minori in condizioni economiche disagiate, saranno in vendita dal 3 ottobre. La line-up sarà svelata gradualmente dall’apertura della biglietteria alla vigilia della due giorni. Nelle edizioni precedenti si sono esibiti, tra i tanti: Africa Unite, Bandakadabra, Fratelli di Soledad, Linea 77, Statuto, Subsonica, Willie Peyote.

Il calendario completo di tutti gli appuntamenti di OGR, con le relative info di prenotazione, è disponibile e costantemente aggiornato su www.ogrtorino.it

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU