Viabilità e trasporti - 22 settembre 2022, 11:53

Settimo, il Comune rimborsa una quota degli abbonamenti e allarga la platea di chi ne ha diritto

L'iniziativa si rinnova per il terzo anno con una cifra che può arrivare a 120 euro

interno di un bus vuoto

Per il terzo anno il Comune di Settimo rimborsa parte delle spese per il trasporto pubblico

Il Comune di Settimo, per il terzo anno, dà la possibilità ai titolari di alcuni abbonamenti di treno e bus di richiedere un rimborso fino a 120 euro. Quest'anno è stata estesa ulteriormente la platea dei beneficiari prevedendo rimborsi anche per gli abbonamenti mensili, ed è stata aumentata la quota rimborsabile per le singole fasce.
"L'obiettivo è duplice: incentivare l'utilizzo del trasporto pubblico e sostenere le famiglie in difficoltà", interviene l'assessore ai trasporti Alessandro Raso.
Il rimborso è riservato ai titolari dell'abbonamento “Under 26” di GTT e ai titolari di abbonamento Formula 3 annuale o mensile che abbiano meno di 26 anni oppure più di 65 anni.

Per ottenerlo, è necessario fare domanda compilando il modulo che verrà pubblicato nei prossimi giorni sul sito del Comune. C'è tempo fino al 31 dicembre 2022 per presentare la domanda e la possibilità di ottenere il rimborso è retroattiva: è possibile richiederlo anche per abbonamenti acquistati nei mesi scorsi (a partire da gennaio 2022).
Per ottenere il rimborso è necessario fornire l'attestazione ISEE. Questi i rimborsi previsti:
Fino a 120 euro per abbonati under 26 con fascia ISEE da 0 a 9100 euro
Fino a 80 euro per abbonati under 26 con fascia ISEE da 9101 a 16.000 euro
Fino a 80 euro per abbonati over 65 con fascia ISEE da 0 a 9100 euro

"Abbiamo scelto di allargare la platea dei beneficiari – conclude Raso –. L'anno scorso rimborsavamo solo gli abbonamenti annuali, quest'anno anche i mensili, chiaramente in proporzione. Abbiamo inoltre alzato le soglie rimborsabili per gli under 26. Da 100 a 120 euro per la prima fascia e da 50 a 80 euro per la seconda fascia. L'aumento del costo della vita e i rincari generalizzati rendono particolarmente utili queste misure, destinate alle famiglie più in difficoltà".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU