Eventi - 30 settembre 2022, 19:50

Dalla Notte dei Ricercatori al Festival Incanti: ecco cosa fare questo fine settimana in città

Tutti gli appuntamenti culturali di sabato 1 e domenica 2 ottobre

Dalla Notte dei Ricercatori al Festival Incanti: ecco cosa fare questo fine settimana in città

Dalla Notte Europea dei Ricercatorie Ricercatrici all'avvio della stagione teatrale della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani. I weekend all'insegna della cultura ripartono in città. Ecco gli appuntamenti da non perdere:

MOSTRE ED EVENTI 

NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI 
Sabato 1°ottobre 
Sarà dedicata al compianto divulgatore scientifico Piero Angela la nuova edizione della Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori. Il tradizionale appuntamento con le migliori menti del panorama regionale e non solo tornerà a Torino (ma anche a Cuneo, Saluzzo e Ostana, ndr) venerdì 30 settembre e sabato 1° ottobre con oltre 200 attività in programma tra caffè scientifici, mostre, musei aperti, presentazioni di prototipi, esperimenti, spettacoli e giochi.
Info: comune.torino.it/torinogiovani/appuntamenti/notte-europea-dei-ricercatori 

DAL MESTIERE ALL'ARTE 
Sabato 1° ottobre ore 10 
In occasione dei quarant’anni dalla morte di Pietro Accorsi, avvenuta il 26 ottobre 1982, la Fondazione Accorsi-Ometto propone una visita sulle botteghe artigiane che collaborarono con l’antiquario durante gli anni d’oro della sua attività. Accorsi, per i suoi clienti, era consigliere, architetto d’interni e onnipresente direttore dei lavori e dell’intero manipolo dei “suoi” artigiani che avevano bottega nelle vicinanze della Galleria di via Po 55. La “bottega Accorsi”, vero e proprio cantiere antiquario, elaborò tra gli anni Trenta e gli anni Sessanta, una complessa attività di restituzione del passato al presente, adeguando arredi antichi a esigenze moderne. La visita in Museo permetterà, quindi, di scoprire gli interventi di restauro su alcuni oggetti della collezione e le operazioni di ristrutturazione delle sale. 
Infowww.abbonamentomusei.it 

FESTIVAL COMUNET 
Fino al 2 ottobre 
Torna il Festival targato Comunet - Officine Corsare che, all’indomani delle elezioni politiche, non poteva non proporre a Torino un festival sul tema delle “LIBER-AZIONI”. Al Circolo Risorgimento di via Poggio 16, nel cuore di Barriera di Milano, una tre giorni sull’importanza quanto mai attuale di riaprire spazi, tempi e percorsi dedicati alle Liber-Azioni. Dibattiti politici, biciclettate, passeggiate di quartiere con iniziative culturali e ricreative e non solo, per dare dare il via a una profonda riflessione che parta da Barriera per attivare un vero processo collettivo vivo e vitale nell’obiettivo di creare e far crescere nuovi legami sociali, reti politiche, solidarietà mutualistiche. 
Info: https://comunet.online/  

TORINO SPIRITUALITA' 
Fino al 2 ottobre 
Torna Torino Spiritualità, quattro giorni di lezioni, dialoghi, letture e meditazioni al Circolo dei lettori e nel cuore della città, per riflettere insieme confrontando coscienze, culture e religioni. La XVIII edizione riflette sul concetto di Pelle, “superficie profonda” dell’essere umano che, mentre nasconde, interroga il mistero tangibile che ognuno di noi rappresenta. Nel confronto di coscienze, culture e fedi, Torino Spiritualità torna a innescare una riflessione sul significato del nostro tempo e del nostro essere in luoghi di incontro e culto, spazi museali, della cultura e dello spettacolo del capoluogo piemontese. L’immagine scelta per quest’anno, un’antica roccia lavica segnata dalle tracce di un contatto tanto imprevedibile quanto poetico, allude proprio all’infinita ricchezza di incontri di cui la nostra pelle è testimone: alcuni effimeri, altri invece durevoli come fiori cristallizzati per sempre nella pietra. Impronte e ornamenti che ogni vita è destinata a conoscere.
Infotorinospiritualita.org 

ESCALATION 
Fino al 23 ottobre 
"Escalation" è una mostra collettiva a cura di boyrebecca che raccoglie una selezione eterogenea di artisti e artiste con linguaggi e approcci differenti. La mostra, in programma dal 30 settembre fino al 23 ottobre a Barriera, è un elogio all’afterparty dove però resta il fantasma dell’energia di un amore estatico, le tensioni e i retroscena a seguire. Lo spazio espositivo rispecchia le varie fasi della festa e spinge lo spettatore a soffermarsi su alcuni elementi che forniscono una chiave di lettura narrativa e immaginifica. Gli artisti e le artiste qui presenti sono i club kid chiamati a contribuire a questo party già consumato: boyrebecca, Cuoghi & Corsello, Dafne, Gianfranco Colla, Gian Marco Battistini, MRZB, Sathyan Rizzo, Tobia Faiman.
Infowww.associazionebarriera.com

FRIDA KAHLO. IL CAOS DENTRO
Fino al 26 febbraio 
C’è la toccante foto sul letto di morte, ci sono quelle fatte dal padre a Frida 18enne, ci sono le lettere al suo grande amore, Diego Rivera, la sua macchina da scrivere, le riproduzioni fedeli dei suoi busti, della Casa Azùl, ma ci sono anche gli scatti che la ritraggono nuda, fatti dal collezionista e amante Julian Levy. Sono solo alcuni degli oggetti e delle opere presenti al Mastio della Città per la mostra “Frida Khalo. Il caos dentro” aperta fino al 26 febbraio. Un’immersione a 360 gradi attraverso quattro aree tematiche nel mondo dell’artista messicana con installazioni 3d, fotografie, vestiti e sculture.
Info:  www.mostrafridakalho.it 

FESTIVAL DELLE CREATURE IMMAGINARIE 
Fino al 31 ottobre 
Comincia domenica al Teatro Marchesa Mondo Babonzo in Barriera. Il Festival delle Creature Immaginarie prevede performance, musica, proiezioni e laboratori creativi e ha lo scopo di far affrontare insieme le mostruosità che attraversano i nostri tempi. La kermesse comincia domenica 2 ottobre e terminerà il 31. All’interno della Sala Colonne della Cascina Marchesa, in Corso Vercelli 141, sarà inaugurata la mostra che sarà attraversata da oltre 500 studenti della scuola primaria e secondaria di secondo grado e permetterà l’incontro tra vecchie e nuove generazioni, unite dal desiderio e dalla necessità di inventare nuovi linguaggi creativi per nuove forme di resistenza.
Info: marchesateatro@gmail.com 

CONCERTI

ORGANAGLIA
Domenica 2 ottobre, ore 16 
Nella chiesa parrocchiale di San Francesco, in via Garibaldi a Tonengo di Mazzé si conclude l'edizione 2022 di Organalia. Il concerto, che valorizza l'organo costruito da Carlo Vegezzi-Bossi nel 1891, è organizzato grazie all'impegno della parrocchia guidata da don Alberto Carlevato. Protagonisti dell'appuntamento pomeridiano sono due musicisti canavesani: l'organista Paolo Tarizzo e la direttrice del coro di voci bianche “Artemusica” Debora Bria.
Info:  www.organalia.eu 


MAURO PALMAS

Sabato 1° ottobre ore 21.30
Il nuovo cd “Palma de Sols” è dedicato a quanti al mare affidano la propria vita e le proprie speranze, ai tanti che ce la fanno e ai troppi che invece vedono il proprio sogno frantumarsi tra le onde. Di brano in brano si profila così un viaggio senza tempo sulle antiche rotte di un mare testimone di molteplici destini e custode di inestimabili bellezze. Sul palco, Palmas (liuto cantabile, mandola) è accompagnato da Alessandro Foresti (pianoforte) e Marco Argiolas (clarinetto).
Info: Folkclub, via Perrone 3 bis, tel. 01119215162, www.folkclub.it

TEATRO

PIERINO E IL LUPO
Sabato 1 ottobre ore 15 e ore 18
L'appuntamento è con la favola sinfonica per voce recitante e orchestra di Sergej Prokof’ev. Il maestro Giulio Laguzzi dirige l’Orchestra del Teatro Regio e l’attore Yuri D'Agostino.
Info: Auditorium Helder Camara del Sermig

ANTEPRIMA INCANTI: "LA PARATA DI MARCO CAVALLO"
Sabato 1 ottobre ore 17 e domenica 2 ottobre 11 e 17.30
Alla Venaria Reale (sabato) e Torino (domenica), un giocoso Saturnale animale, a partire dall’immagine di Marco Cavallo, omaggio a Giuliano Scabia, poeta, narratore e drammaturgo mancato nel 2021, amico del festival Incanti e ospite del festival nel 2018.
Info: www.casateatroragazzi.itI

IL PROFUMO DELLA NEBBIA
Sabato 1° ottobre 2022 ore 20.45
L'incontro tra Elisa Spagone e Marian Codrut Cojocaru, due ballerini che, provenienti da background diversi, uniscono danze urbane e contemporanee. Uno spettacolo che parla di amore, un tema apparentemente tanto semplice quanto insondabile. Di e con Orderly Dance Company.
Info: Sala Scicluna, via Martorelli, salascicluna@libero.it

MONUMENTUM THE SECOND SLEEP
Sabato 1° ottobre ore 20.45
Debutta in prima nazionale il nuovo lavoro di Cristina Kristal Rizzo. In scena la danzatrice giapponese Megumi Eda, interprete iconica di Karole Armitage. L’idea centrale è restituire identità al linguaggio del corpo contemporaneo: una riscoperta e rivalutazione delle sue capacità di resistenza, una celebrazione dei suoi poteri individuali e collettivi. In questa riappropriazione l’intensità della danza è elemento fondamentale.
Info: Fonderie Limone, via Pastrengo, Moncalieri, www.torinodanzafetival.it

Daniele Angi e Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU