Attualità - 17 ottobre 2022, 15:30

Smog, Torino ha già superato i limiti annuali di PM10: è la "maglia nera" dell'ambiente con 69 sforamenti

La Città della Mole ha scavallato di gran lunga le 35 giornate all'anno concesse per media giornaliera di 50 microgrammi al metro cubo. Lo dice il rapporto "Mal'aria" di Legambiente. Male anche Milano e Padova

Smog, Torino ha già superato i limiti annuali di PM10: è la "maglia nera" dell'ambiente con 69 sforamenti

Torino è maglia nera dell'ambiente, un primato che purtroppo continua a confermare negli anni. Questa volta a ribadire il triste primato cittadino è il dossier "Mal'aria 2022" di Legambiente, sulla qualità dell'aria di 13 città italiane da gennaio a inizio ottobre.

Torino la peggiore: quasi doppiato il limite di 35 sforamenti

Le tre messe peggio sono appunto Torino, Milano e Padova, che nel 2022 hanno già sforato il limite di legge per le polveri sottili PM10, superando le 35 giornate all'anno sopra la media giornaliera di 50 microgrammi al metro cubo, rispettivamente per 69, 54 e 47 giornate.

L'incremento è del 121%

E al altre? Per quanto riguarda il PM10, codice giallo per Parma (25 giornate di sforamento), Bergamo (23), Roma (23) e Bologna (17), che hanno già consumato la metà dei giorni sopra il limite. A seguire, le città di Palermo e Prato (15), Catania e Perugia (11) e Firenze (10), che sono già in doppia cifra. Nessuna delle 13 città monitorate rispetta i valori suggeriti dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), sia per quanto riguarda le PM10 (15 microgrammi/metro cubo) che per le PM2.5 (5 microgrammi/metro cubo) e l'NO2 (biossido di azoto, 10 microgrammi/metro cubo). Le PM10 hanno una media annuale, eccedente il valore OMS, che oscilla dal +36% di Perugia, passando per città come Bari (+53%) e Catania (+75%), fino ad arrivare al +121% di Torino e +122% di Milano.

Situazione ancora più critica per quanto riguarda le PM2.5: lo scostamento dai valori OMS oscilla tra il +123% di Roma al +300% di Milano. Male anche per l'NO2: l'eccedenza dei valori medi registrati rispetto al limite dell'OMS varia tra il +97% di Parma fino al +257% di Milano.

Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

SU