Eventi - 22 ottobre 2022, 05:58

Domani il Nice Festival invade i quartieri di Torino: musica, circo contemporaneo, workshop e flash mob

Cuore degli eventi sarà piazza Madama Cristina, dove andranno in scena (all'aperto e gratis) "Nuova Barberia Carloni" di Teatro Necessario e "In Fabula" di Cirko Vertigo, oltre a una performance della Banda Rulli Frulli

Domani il Nice Festival invade i quartieri di Torino: musica, circo contemporaneo, workshop e flash mob

Il Nice Festival Torino entra nel vivo domani, domenica 23 ottobre, con una programmazione di eventi outdoor, accessibili gratuitamente, che coinvolgerà l’intero centro di Torino. La manifestazione si rivolge tanto agli abituali fruitori di spettacoli teatrali, che verranno coinvolti in contesti outdoor e meno formali, quanto ai tipi di pubblico che solitamente non vanno a teatro e che verranno portati in luoghi come il Teatro Café Müller e il Teatro Maffei, entrambi esempi virtuosi di riqualificazione urbana.

Domenica 23 ottobre la Banda Rulli Frulli sarà protagonista di un doppio appuntamento: sarà infatti impegnata alle ore 12 in Piazza Galimberti in una performance di percussioni all’aperto in formazione Marching Band, seguita alle ore 15 da una performance statica, in formazione di 20 elementi, in Piazza Madama Cristina. Il gruppo è composto da ragazzi e ragazze di età diverse, al cui interno sono stati integrati allievi con disabilità. Rispetto e inclusione le parole d’ordine della band. Agli esordi nel 2010 il progetto, che oggi in formazione completa annovera sessanta membri, inizia proprio come marching band e i primi ragazzi che partecipano sono all’incirca una decina, allievi del corso individuale di batteria di Federico Alberghini.

Banda Rulli Frulli avrà quindi il compito di condurre il pubblico in Piazza Madama, fulcro di tutti i successivi eventi di giornata. Dalle ore 16 sarà possibile ammirare e vivere personalmente l’esperienza della poetica installazione musicale La dinamica del controvento, un viaggio senza tempo e senza spazio, una bilancia fatta di musica e persone che farà sognare ad occhi aperti tutti i presenti sulle note al pianoforte suonate da Irene Michailidis.

Alle 16:45 andrà in scena In Fabula di Fondazione Cirko Vertigo, spettacolo di circo contemporaneo che, partendo dalla fiaba di Cappuccetto Rosso, rivisita l'iconografia del lupo in chiave circense fra giocoleria, acrobatica e danza in un vortice coinvolgente, allegro e delicato. Gli interpreti in scena indagano i misteri del bosco incantato animato da strane e magiche creature. Le paure infantili, l'innocenza del gioco, la fiducia negli altri sono i concetti che vengono analizzati da lupi, Cappuccetti e creature del bosco che, nel mondo di In Fabula possono giocare insieme andando oltre tutte le diversità, tante quante le discipline circensi portate sul palco, con la regia di Nicola Virdis e Daniela Paci.

Si termina la giornata alle 17:30 con la travolgente ironia di Nuova Barberia Carloni di Teatro Necessario: tre aspiranti barbieri/musicisti si cimentano in manifestazioni di abilità davanti a un’enorme sala d’attesa, il loro pubblico, nell’attesa dell’agognato cliente. Questi artisti del cuoio capelluto sono determinati a curare, a suon di lozione, qualunque problema. Specchi rettangolari appannati dal tempo e ricoperti da una ragnatela di graffi, vecchie sedie cigolanti, arnesi arrugginiti, odore di brillantina e impazienti avventori in silenziosa attesa del proprio turno. Mezzo secolo addietro la barberia era luogo di ritrovo preferito dai signori, posto discreto, dove discutere liberamente, con musica, caffè, aneddoti balzani del fidato barbiere. La barberia, punto nevralgico del paese, è ricreata nelle sue atmosfere, in cui il barbiere cantava, suonava, serviva da bere, consigliava, intratteneva i suoi ospiti facendo barba e capelli. Spettacolo giocato sul tempo dell’attesa, attesa del cliente da parte dei barbieri che ingannano il tempo cimentandosi in singolari dimostrazioni di abilità, attesa anche da parte dello spettatore, il quale, a conti fatti, non può che “temere il peggio”.

Non solo spettacoli nel fine settimana del 22-23 ottobre per il Nice Festival. Sabato 22, infatti, alle ore 15 è previsto in piazza Carducci il workshop di giocoleria a cura di Fondazione Cirko Vertigo, che si ripeterà anche sabato 29 in piazza Galimberti sempre alle ore 15:00 (per informazioni e adesioni daniela.paci@accademiacirkovertigo.it). Domenica 23 ottobre, invece, alle 10:00 fra via Sacchi e via Nizza e alle 11:00 tra via Nizza e piazza Carducci è in programma il flash mob Caleidoscopio circense, a cura di Daniela Paci e Nicola Virdis.

Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU