Attualità - 09 marzo 2023, 11:05

Dopo anni di ingorghi, addio alla rotonda di piazza Baldissera: arrivano i semafori

Va in soffitta il progetto del tunnel da 40 milioni. Per gli impianti si stima una spesa tra i 2 e 3 milioni

code in piazza baldissera

Dopo anni di ingorghi, addio alla rotonda di piazza Baldissera: arrivano i semafori

Dopo anni di ingorghi, e ore perse dagli automobilisti imbottigliati nel traffico, Torino dice addio alla rotonda di piazza Baldissera. Al posto della rotatoria - dove confluiscono arterie importanti come corso Principe Oddone, corso Venezia e corso Novara - arriveranno sei semafori che regoleranno il passaggio delle auto e camion. Un intervento, come sottolinea il sindaco Stefano Lo Russo, "che va nell'ottica di dare soluzione definitiva ai problemi del traffico".

Addio al tunnel

La proposta elaborata dall'amministrazione di centrosinistra manda in soffitta l'ipotesi del tunnel e ha il vantaggio di avere un costo  nettamente inferiore: se infatti il sottopasso avrebbe significato per il Comune un esborso economico da 40 milioni di euro, per l'impianto semaforizzato si stima una spesa tra i due e i tre milioni di euro

"Non abbiamo le risorse per il sottopasso" 

"Non abbiamo le risorse per il tunnel - ha spiegato il primo cittadino - e non possiamo aspettare di averle per questo nodo viabilistico. Questa è la ragione per cui la Città ha dato un incarico a uno studio per fare una progettazione definitiva di piazza Baldissera". E la progettazione elaborata dalla torinese Samep Mondo Engineering mette in luce come sia necessario "superare il concetto di rotonda e quindi di riconfigurare l'incrocio con semafori".

Tempistiche non definite 

Al momento il Comune non ha ancora stabilito dove prenderà le risorse. "Sarà uno dei cantieri - aggiunge Lo Russo - più importanti della città e soprattutto è in cima alle priorità della nostra amministrazione". Sulle tempistiche, alla luce anche della non certezza della fonte di finanziamento, il sindaco preferisce non sbilanciarsi: "Stiamo analizzando, per arrivare ad approvare in via definitiva la progettualità che è in stato avanzato, ma non conclusa. Dopodiché adotteremo tutti gli atti amministrativi per il via ai lavori".

Russi (M5S) all'attacco

Va all'attacco dell'amministrazione il capogruppo del M5S Andrea Russi che ricorda come il sindaco, nelle vesti di capogruppo di minoranza del Pd, incalzava l'allora sindaca Chiara Appendino a chiedere "i soldi al governo per realizzare il tunnel".

"Ecco a voi i due massimi interpreti del circo Barnum - sottolinea Russi, scagliandosi anche contro l'assessore ai Trasporti Chiara Foglietta - che questa amministrazione ha messo in piedi su piazza Baldissera". "Solo che non fanno ridere, visto che a pagarne le spese sono i cittadini torinesi che si trovano di fronte all’ennesima promessa non mantenuta di Lo Russo" conclude il pentastellato.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

SU