Attualità - 31 maggio 2024, 17:47

Fontane d'acqua, giochi a tema mare, campi da basket e volley: inaugurato il giardino Don Gnocchi

Taglio del nastro con polemiche: i residenti e la Circoscrizione 5 chiedono più ombra e sicurezza

Inaugurato il giardino intitolato a Don Carlo Gncchi

Inaugurato il giardino intitolato a Don Carlo Gncchi

Un giardino più verde, inclusivo, con nuove aree gioco e sportive, pavimentazioni permeabili e nuove aree di sosta e di socializzazione. Sono queste le caratteristiche principali del rinnovato giardino Don Gnocchi, inaugurato oggi pomeriggio dall’assessore al Verde pubblico della Città Francesco Tresso

Undici giochi d'acqua

Il giardino è una delle nove aree verdi cittadine, una per Circoscrizione, sistemate grazie ai fondi PON Metro REACT-EU. Elemento centrale della riqualificazione è stato il recupero degli spazi occupati della fontana dismessa al centro del giardino, trasformati in una nuova area con giochi d’acqua. Undici nuove attrezzature ludiche, dotate di attivatori a tempo, dove i bambini potranno divertirsi con l'acqua. 

Il mare

In tutti i giardini Don Gnocchi è stata posata nuova pavimentazioni colorate di tipo drenante, con 11 giochi per la fascia di età 1-12 anni. Nuove aree in gomma colorata antitrauma consentono l’accesso inclusivo alle strutture, e alternandosi alla pavimentazione in ghiaia e alle modulazioni del terreno e ai muretti disegnano onde che evocano il mare.

Campi da basket e pallavolo 

Novità anche per gli spazi dedicati all'attività sportiva, con una nuova struttura destinata alla pratica del parkour e due nuovi campi da basket e pallavolo realizzati negli spazi occupati dalla piastra polivalente.

Nuovo impianto di illuminazione 

Importanti gli interventi sul verde, con la messa a dimora di 12 nuovi alberi e nuovi prati per circa 4mila mq. Completamente rinnovato anche l'impianto di illuminazione pubblica, sia nell'area del Boschetto che nelle diverse aree giochi.

Sono state infine realizzate nuove aree di sosta attrezzate dotate di elementi ombreggianti metallici frangisole, di tavoli con panche, sedute in cemento armato e in materiale lapideo, cestini porta-rifiuti e archi porta-bici. Tutte le panchine di legno del giardino sono state rinnovate.

Le polemiche 

Un taglio del nastro segnato da qualche piccola polemica dei residenti di zona. La riqualificazione del giardino era infatti terminata nell'autunno 2023: in questi mesi sono state vandalizzate le reti di chiusura dei campi da basket e pallavolo, che sono state rimesse a posto nelle scorse ore. Presi di mira da ignoti anche i cancelli, che sono stati sfondati. 

Secondo i residenti poi la Città avrebbe dovuto mettere più alberi. "Servono delle telecamere, previste dal progetto - ha osservato Giorgio Tassone, coordinatore al Verde della Circoscrizione 5 - come deterrente agli atti vandalici". 

"Le dune - ha aggiunto - devono essere spianate perché non riusciamo a tagliare l'erba, nelle conche quando piove si creano dei ristagni d'acqua".

"Si potrebbe evitare di piantare gli alberi, mettendo però delle reti ombreggianti: questo facilitirebbe la zona d'ombra sui giochi" ha concluso Tassone. 

Critiche raccolta all'assessore al Verde Tresso, che ha replicato: "Abbiamo inaugurato un giardino con giochi adatti a tutte le età: abbiamo abbiamo gran bisogno di verde e di averne cura. Aiutateci a tenerlo con attenzione: è un bene comune di tutti" ha concluso Tresso.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU