Cronaca - 04 giugno 2024, 13:07

Sorpreso all'interno di un appartamento dall'inquilina: ventenne gambiano arrestato

Le manette scattate per rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale

Sorpreso all'interno di un appartamento dall'inquilina: ventenne gambiano arrestato

Sorpreso all'interno di un appartamento dall'inquilina: ventenne gambiano arrestato

Un ventenne di nazionalità gambiana è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia Barriera Nizza per rapina impropria e per resistenza a Pubblico Ufficiale.

I fatti sono accaduti in pieno giorno, quando una studentessa residente nel quartiere San Salvario coglie all’interno del proprio appartamento uno sconosciuto, introdottosi con ogni probabilità dal balcone della cucina. La ragazza, spaventata, esce immediatamente di casa e chiede aiuto ai vicini. Uno di questi blocca poco dopo per le scale il giovane, che però lo strattona con violenza per guadagnare l’uscita dal palazzo.

A seguito della chiamata al 112 NUE, sopraggiungono sul luogo alcune pattuglie della Polizia di Stato; una di esse, con a bordo personale del Comm.to Barriera Nizza, individua in via Baretti un cittadino straniero che sta camminando in direzione di via Nizza, perfettamente corrispondente alle descrizioni del ricercato diramate dalla Centrale Operativa.

Alla vista della Volante, il giovane inizia a correre precipitosamente, rifugiandosi all’interno del cortile di uno stabile limitrofo cercando riparo e abbandonando tra alcune auto lì parcheggiate un oggetto. Qui i poliziotti fermano il ventenne. In suo possesso, gli agenti rinvengono e sequestrano un coltellino di lunghezza superiore ai 22 cm; viene, inoltre, recuperato l’oggetto di cui prima si era disfatto il fermato, scoprendo trattarsi di un tablet di proprietà della studentessa.      

Inoltre, all’interno degli uffici della Questura, il soggetto assume in più occasioni atteggiamenti violenti contro gli operatori di polizia, scaturiti anche in veri e propri atti di escandescenza.

In considerazione di tutti questi motivi, il ventenne gambiano è stato tratto in arresto per rapina impropria.

Il procedimento penale si trova attualmente nella fase delle indagini preliminari, pertanto vige la presunzione di non colpevolezza dell’indagato sino alla sentenza definitiva.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU