Nichelino-Stupinigi-Vinovo - 08 maggio 2021, 19:43

Nichelino si colora di rosa per l'arrivo del Giro (FOTO)

Domani al via la seconda tappa dalla Palazzina di Stupinigi. In città vetrine dei negozi colorate di rosa, cartelli e richiami per il grande appuntamento, che ha portato alla creazione di un piccolo 'villaggio' in piazza Di Vittorio

nichelino in rosa

Nichelino si colora di rosa per l'arrivo del Giro

In giro per ripartire, come recita lo slogan coniato per l'evento. La voglia di guardare avanti, andando oltre i problemi e la pandemia. Nichelino è una città in festa, colorata di rosa per un evento storico: la prima volta del Giro d'Italia. La città ha scelto il suo abito migliore per accogliere la carovana che domani, poco prima delle ore 13, partirà dalla Palazzina di Stupinigi per iniziare la seconda tappa, che si concluderà a Novara.

Vetrine e villaggio in rosa

Da alcuni giorni le vetrine dei negozi sono colorate di rosa per celebrare l'arrivo del Giro. Cartelli e pannelli che annunciano l'evento fanno capolino in ogni angolo di Nichelino. E dalla mattina di oggi è stato allestito in piazza Di Vittorio, di fronte al Palazzo comunale, il villaggio dove si trovano le info sulla tappa. Presenti gli stand della Croce Rossa, della Protezione civile, e degli sponsor locali della tappa. I ragazzi del Maxwell hanno proposto alcune interviste a tema "Giro" insieme allo staff di Radio Alfa - Radio Juke Box.

Tanti palloncini rosa con gli auguri per la Festa della Mamma e una bicicletta gigante rosa, all'ingresso della piazza, realizzata dall'associazione Patela Vache (che costruisce ogni anno il carro carnevalesco nichelinese). La Pro loco, presente in piazza con uno stand, ha abbellito le rotonde della città con palloncini in tema Giro d'Italia. Chi arriva da fuori non può non rendersi conto che sta per accadere qualcosa di speciale per la città.

Il percorso e "il panino dei campioni"

La parte nichelinese della seconda tappa del Giro prevede l’avvio intorno alle 12.45 da viale Torino per poi girare a destra su via XXV Aprile e quindi, alla rotonda di Largo delle Alpi, prendere via Debouche che è poi percorsa fino a Vinovo. Dopo Nichelino, la tappa toccherà None, Virle, Carmagnola, Santena, Chieri, l’astigiano da Castelnuovo Don Bosco, la provincia di Alessandra, il vercellese e Vercelli, per concludersi a Novara, con arrivo previsto intorno alle 17.

Polizia municipale e Protezione civile vigileranno sulla sicurezza, assieme ai 120 volontari coinvolti. L’associazione “Stupinigi è”, insieme all’azienda di Stupinigi Panacea, promuoverà il pane di Stupinigi che si metterà in rosa per l’occasione. Il pane sarà infatti prodotto con la farina tipo 1 della Filiera di Stupinigi e con rape rosse. Il pane in “rosa” si accompagnerà al Krinbab di Stupinigi con maionese rosa e radicchio di campagna: un vero panino dei campioni.

Modifiche alla viabilità

La partenza del Giro provocherà necessariamente delle modifiche alla viabilità. Oggi saranno chiuse al traffico: viale Torino, a Stupinigi, fino alla rotatoria della tangenziale sud; via XXV Aprile dall’incrocio con viale Torino fino alla rotonda di Largo delle Alpi con sospensione della linea di trasporto pubblico; via Debouche con sospensione della linea di trasporto pubblico; e via Torino, in direzione Vinovo, alla rotatoria dell’incrocio con via Calatafimi.

Divieto di vendita di bottiglie in vetro e lattine

Per garantire la sicurezza, il sindaco Giampiero Tolardo ha emanato un’ordinanza che pone il divieto per domani, dalle ore 8 alle 20, a Stupinigi e nelle strade limitrofe, alla vendita, introduzione e somministrazione di bevande in bottiglie di vetro. Lo stesso dicasi per bicchieri di vetro, bottiglie di plastica sigillate o lattine, per consentire che la partenza della tappa avvenga senza alcun tipo di problema.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU