Moncalieri - 01 agosto 2021, 06:40

Miressi, faccia di bronzo. Il gigante di Moncalieri conquista un'altra medaglia con la staffetta 4x100 mista

Dopo l'argento nella 4x100 e la finale olimpica ottenuta nella gara singola, altro grande risultato del nuotatore torinese

alessandro miressi

Miressi, faccia di bronzo. Il gigante di Moncalieri conquista un'altra medaglia con la staffetta 4x100 mista

Il nuoto ha concluso nella notte italiana il suo programma olimpico e l'Italia ha portato a casa da Tokyo la bellezza di sei medaglie. Due di queste sono torinesi, 'griffate' da Alessandro Miressi, il gigante di Moncalieri che, dopo l'argento nella 4x100, ha conquistato il bronzo nella staffetta 4x100 mista.

Risultato storico

Un terzo gradino del podio storico per i colori azzurri, che sono sempre stati in zona podio gareggiando in corsia numero 4. Thomas Ceccon a dorso ha chiuso secondo in 52"52, Nicolò Martinenghi idem dopo la frazione a rana in 58"11, Federico Burdisso ha difeso  il terzo posto a farfalla in 51"07 e Mirex ha portato a casa la medaglia, sparando un clamoroso 47"47 nello stile libero per chiudere la staffetta, capace di tenere giù dal podio la fortissima Russia, chiudendo dietro solo a Usa (record del mondo) e Gran Bretagna (record europeo).

Mirex sempre presente

C'erano infatti solo due precedenti, ed entrambi a stile libero, di staffetta azzurra sul podio a cinque cerchi: quello della 4x200 ad Atene 2004 di bronzo, e quello della 4x100 sl d'argento qui a Tokyo, con il solo Miressi protagonista due volte. Considerato che il fuoriclasse torinese ha saputo raggiungere la finale olimpica anche nella gara individuale, chiudendo sesto i 100 stile libero, per lui queste Olimpiadi sono e resteranno indimenticabili.

Speranze per Daisy Osakue

Con la prospettiva, vista la giovane età (compirà 23 anni ad ottobre), di esserci anche fra tre anni a Parigi per conquistare magari una medaglia nella specialità regina del nuoto. Sogno di una medaglia che ha nel cuore anche Daisy Osakue, l'altra alfiere di Moncalieri in questi Giochi, che domani sarà impegnata nella finale del lancio del disco, conquistata eguagliando il record italiano della specialità.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU