Attualità | 10 agosto 2022, 16:51

Pinerolo si prepara alla rivoluzione a led dell’illuminazione pubblica

Lanciata la gara che rinnoverà anche gli impianti di Roletto, Frossasco e Cantalupa

Pinerolo si prepara alla rivoluzione a led dell’illuminazione pubblica

L’appalto complessivamente vale poco meno di 13 milioni di euro e cambierà l’aspetto notturno di Pinerolo, Roletto, Frossasco e Cantalupa. È stata lanciata, con scadenza 26 agosto, la gara per trovare un partner privato che adegui l’illuminazione pubblica dei 4 Comuni, sostituendo le vecchie lampadine con i led. Il progetto di partenza è della Selettra Spa, che si era aggiudicata la manifestazione di interesse nel precedente mandato di Luca Salvai come sindaco.

Se arriveranno offerte migliore, Selettra, in qualità di proponente del progetto base, potrà pareggiare l’offerta e ottenere l’appalto per 20 anni. In totale saranno convertiti 6.265 punti luce: 4.865 a Pinerolo, 359 a Roletto, 402 a Cantalupa e 639 a Frossasco. I Comuni dovranno versare un canone per manutenzione e spese energetiche di poco meno di 649 mila euro l’anno, di cui circa 496 mila Pinerolo, 34 mila Cantalupa, 74 mila Frossasco e 45 mila Roletto.

Il vincitore dell’appalto trarrà il suo guadagno dalle minori spese per le bollette che comporta la tecnologia led. A Pinerolo è già stato fatto un investimento a led che ha riguardato 1.100 corpi illuminanti nel centro storico, con un finanziamento europeo di 400 mila euro e un cofinanziamento del Comune di 100 mila.

Marco Bertello

Leggi tutte le notizie di MOTORI ›
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium