/ Cronaca

Cronaca | 22 febbraio 2020, 12:35

Pusher esce di casa con 36 dosi di cocaina in bocca: arrestato dalla polizia

Nei guai un senegalese di 43 anni che spacciava nella zona di via Montanaro

Pusher esce di casa con 36 dosi di cocaina in bocca: arrestato dalla polizia

Lo hanno sorpreso con 36 dosi di cocaina in bocca: era appena uscito di casa ed era pronto a iniziare la sua attività di spaccio. E' stato così arrestato dagli agenti di polizia un pusher sorpreso nella zona di via Montanaro.

Dopo alcune ore di appostamento, nel momento in cui il 43enne ha aperto la porta per recarsi al “lavoro”, gli investigatori l’hanno bloccato riuscendo a fargli espellere dalla bocca 36 dosi, per oltre 20 grammi di cocaina, pronte per essere smerciate per le vie del quartiere Barriera Milano. Si tratta di T.S.M., nato a Louga (Senegal) 43 anni fa e in via Cherubini.

Il senegalese è stato arrestato per possesso di droga e per la detenzione di un bilancino elettronico di precisione e di materiale per il confezionamento di singole dosi, oltre alla somma in contanti di 5080 euro nascosta sotto il materasso, trovata a conclusione della perquisizione domiciliare e sottoposta a sequestro. L'uomo è stato portato in carcere alle Vallette.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium