/ Cronaca

Cronaca | 05 luglio 2021, 11:26

"Miracolo" a Torino: 83enne perde mille euro al bancomat, ma glieli riconsegnano un mese dopo

La somma era stata ritrovata da un benzinaio poco distante che aveva custodito i soldi e li ha poi consegnati alla Polizia

mani di una donna anziana seduta

Una donna ha perso mille euro dopo averli prelevati al bancomat

Una specie di miracolo, fatto di onestà e responsabilità. È la vicenda che vede protagonista una donna di 83 anni che, a fine maggio, aveva perso 1000 euro prelevati al bancomat insieme alla figlia, in piazza Massaua.

La somma, pari a due mensilità della pensione, serviva per effettuare alcuni pagamenti urgenti. Aveva dunque riposto le banconote nelle tasca dei pantaloni, chiudendo poi la tasca tramite una spilla. Si era poi diretta, sempre in compagnia della figlia, verso casa. Unica sosta, dal panettiere: in quella occasione, la signora si rendeva conto che la cifra appena prelevata le era caduta dalla tasca visto che la spilla non si era chiusa bene.

Nonostante avessero effettuato tutto il tragitto a ritroso, le due donne non erano riuscite a ritrovare il denaro perso. Certa di non essere stata borseggiata da nessuno, l’ottantatreenne non aveva sporto alcuna denuncia in merito. Una "svista" che poteva costare carissima. E invece, una serie di fortunate coincidenze, ha assicurato il lieto fine. 

Sempre in quei giorni, infatti, si era verificato un furto presso un distributore di contanti e gli agenti di Polizia del commissariato San Donato avevano richiesto al titolare di un distributore di benzina di via Pietro Cossa le immagini di videosorveglianza dell’impianto proprio dello giorno in cui la donna aveva smarrito i soldi. L’uomo, a quel punto, aveva chiesto ai poliziotti se per caso non fossero lì alla ricerca della somma che lui stesso aveva ritrovato proprio quel giorno per terra e che aveva custodito nella cassa, in attesa che qualcuno venisse a reclamarla.

I mille euro sono così stati consegnati ai poliziotti che si sono attivati per rintracciare la legittima proprietaria. Dalle immagini di videosorveglianza dello stesso distributore, i poliziotti sono riusciti a vedere proprio il momento in cui l'anziana perde qualcosa dalle tasche. Incrociando i dati, sono riusciti a risalire a lei e hanno dunque potuto riconsegnare all’anziana la somma di denaro che aveva smarrito.

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium