/ 

In Breve

| 17 dicembre 2019, 15:27

Convalidati tutti i Daspo emessi dalla Questura a carico dei “Torino Hooligans”

La Digos ha denunciato anche una quarantina di ultras napoletani ed interisti per le condotte criminose perpetrate in occasione delle gare Toro-Napoli e Toro-Inter

Convalidati tutti i Daspo emessi dalla Questura a carico dei “Torino Hooligans”

Nella giornata di ieri, il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Torino ha convalidato tutti i provvedimenti Daspo con obbligo di firma emessi dal Questore di Torino nell’ambito dell’operazione “Last Spring”.

L’attività di indagine complessivamente svolta dalla Digos di Torino sul contesto oltranzista della tifoseria ultrà granata ha consentito di disarticolare l’intero gruppo dei “Torino Hooligans” con nr.71 denunce, nr. 75 Daspo, nr. 500 sanzioni amministrative per violazioni del regolamento d’uso dell’impianto sportivo e l’adozione di nr. 3 provvedimenti ex art. 100 T.U.L.P.S. nei confronti di alcuni esercizi pubblici abitualmente frequentati dagli aderenti al predetto gruppo ultrà violento.

Grazie all’attività investigativa è stato possibile acclarare come gli aderenti al gruppo “Torino Hooligans” abbiano dimostrato nel tempo di avere una particolare inclinazione all’illegalità ponendo in essere, in occasione delle partite del Torino, condotte violente, provocatorie e offensive contro le tifoserie ospiti, le forze dell’ordine e la società del Torino Football Club nonché prevaricatrici nei riguardi dei tifosi normali della curva Primavera dello stadio Olimpico di Torino, avvalendosi, tra l’altro, della forza intimidatrice del gruppo di appartenenza.

Va ricordato infine che a margine della citata operazione, la Digos ha altresì deferito alla locale Autorità Giudiziaria una quarantina di ultras napoletani ed interisti per le condotte criminose perpetrate in occasione delle gare Torino-Napoli e Torino-Inter, nei cui confronti sono stati altresì adottati provvedimenti daspo.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium