/ Idee In Sviluppo
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Idee In Sviluppo | 21 aprile 2020, 09:45

Covid-19: nella lotta alla pandemia entrano in campo nuove idee

Italiani, popolo di lavoratori (non solo imprenditori) coraggiosi

Covid-19: nella lotta alla pandemia entrano in campo nuove idee

Anche l'Italia, come tanti altri paesi, si è attivata per sviluppare progetti innovativi per monitorare e contenere i contagi da Covid 19, ma non solo, molte aziende (anche privati ed enti) hanno deciso di investire nello studio di nuove modalità per non fermare il proprio business o comunque per farsi trovare pronti ad affrontare la ripresa che sappiamo essere lenta, graduale e sicuramente difficile. Come è noto, la situazione è estremamente tragica sia dal punto di vista sanitario che economico ma come in ogni crisi, ci sono anche aspetti positivi, tale situazione potrebbe essere un’occasione per progettare e sperimentare nuove idee e soluzioni o intraprendere delle collaborazioni con altre realtà.

L’emergenza Covid-19, ha spinto le aziende a prendere delle decisioni e attivare delle strategie che in condizioni “normali” avrebbero necessitato di maggiori riflessioni e analisi, in questi giorni abbiamo avuto la conferma che la nostra penisola e composta da imprenditori, lavoratori ma ancora prima da persone che credono nelle potenzialità del nostro paese e hanno voglia di andare avanti nonostante mille difficoltà, continuando ad investire tempo, competenze e denaro (quel poco che è rimasto) al fine di mantenere aperti i “cancelli” delle imprese.

Con “stupore” e ammirazione, da nord a sud non sono mancati i casi di persone che anche in stato di crisi, hanno deciso di avviare un’attività imprenditoriale; nel torinese due fratelli hanno sfidato il Covid-19 inaugurando un nuovo supermarket, non è l’unico esempio, anche due quarantenni palermitani hanno deciso che non sarebbe stato il Coronavirus a fermare il loro sogno e hanno ideato " Talè - Degusteria siciliana,” il loro progetto iniziale era quello di aprire una bottega ma viste le circostanze l’idea è stata di creare un sito internet attivando il servizio di delivery di box contenenti tanti prodotti siculi.

Il coraggio e la volontà di non mollare degli imprenditori italiani, ha fatto si che già all’inizio della pandemia, molti di loro si attivassero per convertire le proprie aziende per la produzione di prodotti fondamentali per far fronte all’emergenza (guanti, mascherine, camici, gel igienizzanti, respiratori polmonari, valvole, paratie per font office e molto altro), non sono rari i casi in cui sono nate delle vere e proprie collaborazioni tra gli imprenditori stessi e liberi cittadini con idee innovative. A rivedere il proprio business non sono state solo aziende che producono beni ma anche quelle che offrono servizi, ci sono negozi che hanno attivato il servizio a domicilio e professionisti di vari settori (personal-trainer, avvocati, psicologi, commercialisti, pubblicitari etc) che offrono consulenze online.

Mentre le istituzioni tra un decreto e l’altro, cercano di prendere delle decisioni strategiche per far ripartire il paese e supportare tutte le aziende che in gradi diversi hanno subito un grave colpo, ci auguriamo che i nostri imprenditori e lavoratori non perdano la speranza e continuino ad investire non solo denaro (ad oggi non c’è molta disponibilità) ma soprattutto competenze a favore della ripresa e continuino a sentirsi fieri del nostro “essere italiani popolo forte e resiliente”.

Se avete un’invenzione/idea da sviluppare oppure vi piacciono le invenzioni, le novità che l’ingegno umano genera seguite la nostra rubrica http://www.torinoggi.it/sommario/argomenti/idee-in-sviluppo.html curata in collaborazione con Novain Srl, pronta a fornire un supporto a 360° dalla valorizzazione dell’idea fino alla produzione e distribuzione del prodotto ricavato dalla stessa idea. Per maggiori informazioni e fissare un incontro gratuito, visitare il sito www.novain.eu oppure inviare una mail a info@novain.eu


C.S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium