/ Cronaca

Cronaca | 08 dicembre 2020, 14:51

Presidio No Tav per ricordare i 15 anni dalla protesta di Venaus

I manifestanti si sono ritrovati a San Didero, dove dovrebbe partire un altro cantiere

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Presidio No Tav, oggi, a San Didero, in Val di Susa, per celebrare i 15 anni dalle proteste di Venaus contro le forze dell'ordine, dopo che il progetto dell'alta velocità Torino-Lione venne radicalmente cambiato. 

La convinzione del movimento, rispetto a quel treno, resta questa: "Fermarlo è possibile".

Un 8 dicembre "di lotta e di futuro", quindi, in un luogo strategico. Come spiegano infatti gli attivisti, "a San Didero vorrebbero aprire un cantiere per l'autoporto di Susa, dove vorrebbero costruire una faraonica stazione internazionale che pochi in realtà useranno". 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium