/ Cronaca

Cronaca | 26 maggio 2021, 15:31

Rissa e morte a Porta Palazzo: cittadino cinese ucciso a coltellate

La vittima, 45 anni, è stato assassinato da un connazionale, arrestato dalla Polizia

Il luogo dell'omicidio, con la scientifica al lavoro

Il luogo dell'omicidio, con la scientifica al lavoro

Un cittadino cinese è stato ucciso a coltellate in piazza della Repubblica, poco distante dalle Porte Palatine, da un connazionale che è stato già arrestato dalla polizia. La vittima aveva 45 anni.

Era un commerciante ambulante del mercato di Porta Palazzo, Fu Pindi, l'uomo di origini cinesi che è stato ucciso. Quello di oggi non era il primo litigio tra i due: già un anno fa avevano avuto una violenta discussione e la vittima, che vendeva scarpe, venne colpita da una sprangata da chi oggi lo ha accoltellato.

I litigi erano talmente frequenti tra i due, che avevano il rispettivo banco uno di fronte all'altro, che, secondo quanto riferito dagli altri mercatali, aveva portato la Polizia municipale a minacciare il ritiro delle licenze di vendita a entrambi.

Ad intervenire per prima al mercato, libera dal servizio, è stata il vice questore Alice Rolando, che ha bloccato l'aggressore in attesa dell'arrivo delle volanti.

Marco Panzarella

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium