Elezioni comune di Torino

 / Economia e lavoro

Economia e lavoro | 14 giugno 2021, 14:32

Luserna San Giovanni: cassa integrazione straordinaria alla Caffarel dal primo luglio

I sindacati sono al lavoro per ridurre l’impatto e gli eventuali esuberi

Gianduiotti Caffarel

La cassa integrazione straordinaria partirà il primo luglio, quando si chiuderà quella ordinaria, nel frattempo i sindacati inizieranno a lavorare per evitare che gli esuberi dichiarati diventino licenziamenti.
La ditta dolciaria Caffarel di Luserna San Giovanni sta affrontando anni difficili e la pandemia ha accelerato la crisi in corso. I lavoratori attuali sono 328, di cui diversi a part time, e di troppo ce ne sono l’equivalente di 90 a tempo pieno.

Oggi i sindacati hanno incontrato l’azienda all’Unione industriale di Torino per iniziare a ragionare sul futuro: “È stato un incontro interlocutorio e ci rivedremo il giorno dopo San Giovanni – spiega Alessandro Stella della Flai Cgil –. L’intenzione è di lavorare su tre leve per evitare esuberi: organizzazione del lavoro, marketing e produzione. Molto dipenderà da come andranno gli ordinativi di questi mesi”.

Intanto partirà la cassa straordinaria e i sindacati sperano in un’integrazione economica dell’azienda per abbattere l’impatto sulle entrate dei lavoratori.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium