/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2022, 12:25

Bricherasio investe nella videosorveglianza degli ecopunti del paese

L’obiettivo è contrastare il fenomeno dell’abbandono dell’immondizia fuori dei cassonetti: “Riceviamo due o tre segnalazioni a settimana”

Bricherasio investe nella videosorveglianza degli ecopunti del paese

Bricherasio potenzia la videosorveglianza per monitorare il conferimento dei rifiuti agli ecopunti. Il Comune ha stanziato circa 5.000 euro per posizionare una nuova telecamera a guardia dei cassonetti, ma deve ancora scegliere in quale zona: “Ci sono tanti ecopunti critici che andrebbero sorvegliati e sceglieremo anche in base al sopralluogo dell’elettricista: saranno da scartare quelli non facilmente collegabili alla rete elettrica e quelli privi di copertura wi-fi” spiega il sindaco Simone Ballari.

Sono già una dozzina in paese gli ecopunti videosorvegliati su un totale di circa trenta: “Da tempo riscontriamo diverse criticità nel conferimento dei rifiuti che non dipendono quindi dal nuovo sistema dei cassonetti con la tessera e che si sono intensificate nelle settimane successive al Natale”.

Il fenomeno ricorrente è l’abbandono dell’immondizia fuori dai cassonetti: “Riceviamo due o tre segnalazioni ogni settimana: a volte si tratta solo di un sacchetto, altre di rifiuti ingombranti”.

 

Il Comune sta attendendo anche l’intervento di Acea che ha assicurato il posizionamento di due propri dispositivi di videosorveglianza: “Anche questi dovrebbero arrivare a breve” auspica Ballari.

 

Elisa Rollino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium