/ Attualità

Attualità | 23 marzo 2022, 16:22

Migliorano le condizioni di Dimitri, il profugo ucraino dimesso dalla terapia intensiva del Regina Margherita

Il 16enne giunto domenica è stato trasferito nel reparto di Oncoematologia. Stabilizzata la bimba di sei mesi, affetta da insufficienza epatica

arrivo bimbi malati 20 marzo 2022

Dimitri migliora, il profugo ucraino dimesso dalla terapia intensiva del Regina Margherita

Nella mattinata di oggi, mercoledì 23 marzo, Dimitri, il ragazzo di 16 anni arrivato dall'Ucraina nella giornata di domenica grazie ad una missione umanitaria della Regione Piemonte, è uscito dalla Terapia intensiva dell'ospedale Regina Margherita.

Il giovane si era sentito male durante l'atterraggio del volo proveniente dalla Romania, dove era stato recuperato insieme ad altri otto giovani malati ucraini in fuga dai bombardamenti, ed era stato ricoverato d'urgenza con una ambulanza di soccorso avanzato. Oggi è stato trasferito nel reparto di Oncoematologia (diretto dalla professoressa Franca Fagioli), dove ha cominciato la terapia oncologica.

E' stata invece stabilizzata la bimba di sei mesi, affetta da insufficienza epatica, e sta lentamente migliorando: per ora resta in terapia intensiva, sottoposta ad esami ed ulteriori approfondimenti diagnostici.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium