/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 23 maggio 2022, 11:03

Enjoy a Torino: dopo il calo del 30% dei noleggi per pandemia, arrivano 100 auto elettriche per ripartire [FOTO]

L'assessore Foglietta ha chiesto di estendere lo sharing alla Circoscrizione 5, così come mezzi per i disabili. Per Ricca servono tariffe più basse per i poveri

auto Enjoy

Mobilità sostenibile a Torino anche con la collaborazione di Enjoy

A Torino da oggi la flotta Enjoy diventa elettrica con l'arrivo di 100 city car XEV YOYO. Da questa mattina sarà possibile noleggiare una delle nuove vetture color lime, che si uniscono alla flotta di 300 mezzi tra auto e cargo. Il car sharing sarà sempre in modalità free floating, cioè sarà possibile prelevare o riconsegnare le vetture in qualsiasi parte della città. 

Foglietta: "Sharing anche per i disabili e servizio più esteso" 

"È un passo avanti - ha sottolineato l'assessore alla Mobilità, Chiara Foglietta - molto importante. Ho voluto candidare la Città ad avere la neutralità climatica entro 2030: l'azzeramento delle emissioni passa anche dall'investimento nello sharing". Foglietta ha poi lanciato la proposta di estendere il servizio sul territorio cittadino, perché ci sono "Circoscrizioni come la 5 che non sono coperte", così come "permettere anche a chi ha disabilità di usufruire dei mezzi". 

Ricca: "Tariffe più basse per i poveri" 

"Come Regione - ha commentato l'assessore alle Politiche giovanili, Fabrizio Ricca - abbiamo investito più di 100 milioni per convertire in elettrico il parco bus: stiamo andando  verso un nuovo modo di trasportare le persone". L'esponente della giunta regionale ha poi chiesto di prevedere* "per le fasce più deboli della popolazione, tariffe che rendano questo servizio più inclusivo". 

Suggestioni accolte positivamente da Giuseppe Ricci, direttore generale Energy Evolution di Eni: "Assistere dal punto di vista della mobilità i disabili non è facilissimo, ma è un target che ci diamo, così come quello sui prezzi. Torino per noi rappresenta un simbolo. Abbiamo avviato lo sharing nel 2015 e siamo la prima azienda elettrica che ha creduto in questo servizio". 

Calo del 30% sharing rispetto al 2019

La pandemia ha colpito duramente il settore del noleggio auto. Se Enjoy è stata la prima auto che ha previsto la sanificazione automatica ad ogni noleggio, rispetto al 2019 a Torino si registra un calo del 30% di affitti. Rispetto però al 2021 si ha una ripresa del 70% del car sharing. 

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium