/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 24 giugno 2022, 12:28

A Torre Pellice un gruppo di cittadini asfalta un tratto di strada comunale

Alcuni abitanti e proprietari di boschi sono intervenuti in via Costa Lorenzo per sistemare una curva diventata pericolosa

La curva asfaltata in via Costa Lorenzo

La curva asfaltata in via Costa Lorenzo

In via Costa Lorenzo, nell’inverso di Torre Pellice, abitanti e proprietari dei boschi hanno asfaltato in autonomia un tratto di strada comunale: era talmente rovinato da essere divento pericoloso. I cittadini si sono accollati completamente la spesa dei lavori svolti a inizio giugno e, la scorsa settimana, due di loro, hanno ripulito i bordi della strada dalla vegetazione. Promotore dell’iniziativa Piervaldo Rostan, consigliere comunale e gestore dell’agriturismo Cousta Lourens che si trova proprio sulla strada che sale per circa 1.600 metri in mezzo al bosco: “Da anni quella curva era in uno stato pietoso – racconta –: percorrendola ogni volta c’era il rischio di rovinare un pezzo dell’auto e alcuni dei miei stessi cliente si sono arrabbiati per le condizioni dell’asfalto”.

Poco più sotto via Costa Lorenzo, c’è via Inverso Rolandi, una delle tre strade che il Comune di Torre Pellice prevede di rappezzare a breve, ma lo stesso sindaco ha dichiarato che non ci sono le risorse necessarie per portare l’asfalto tutto dove serve. “Consapevole che non ci sarebbero stati soldi ulteriori per intervenire sulla viabilità secondaria, ho scritto una lettera agli abitanti e ai proprietari dei boschi che utilizzano la via a monte della curva problematica. Spiegavo che ero disponibile a coprire il 50% della spesa necessaria, ma chiedevo agli altri di contribuire in base alle proprie possibilità” racconta Rostan. Il 90% degli interpellati ha risposto positivamente e così, grazie al contributo di 9 persone, è stata raggiunta la cifra necessaria per l’intervento: 4.500 euro.

Con quei soldi sono state riempite le buche e, asfaltando, sono state modificate le pendenze della strada in modo da rendere meno pericoloso il transito: “Prima, imboccando la curva, la macchina era portata ad andare fuori strada, ora il tratto è agevole e sicuro” spiega Rostan. In più è stato messo in sicurezza un cedimento del terreno a monte della strada.

“Ciò che è accaduto in via Costa Lorenzo dimostra che unendo le forze si possono ottenere risultati che fanno bene a tutti, senza stare ad aspettare l’intervento del Comune che in questo periodo non ha le risorse per intervenire su ogni strada” riflette Rostan.

Per completare l’opera, la scorsa settimana lui e un abitante della zona hanno ripulito la strada dalla vegetazione che tendeva ad invaderla: “Ogni proprietario di terreno dovrebbe occuparsi della pulizia nel proprio tratto, ma il Comune non riesce a controllare che tutti adempiano al lavoro e non è sempre facile individuare i proprietari del boschi spiega Rostan –. Così abbiamo deciso di occuparcene direttamente e per concludere il lavoro è bastata mezza giornata”.

Elisa Rollino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium