/ Sport

Sport | 21 dicembre 2023, 19:28

Basket, coach Ciani nella letterina a Babbo Natale chiede la squadra al completo

La Reale Mutua prepara la partita contro la Luiss Roma e attende il rientro dei numerosi infortunati che potrebbero essere pronti per gennaio

coach ciani reale mutua torino

Basket, coach Ciani nella letterina a Babbo Natale chiede la squadra al completo

Per l'ultima partita prima del Natale, la Reale Mutua Basket Torino punta a proseguire la striscia di 5 vittorie consecutive e a mantenere imbattuto il Pala Gianni Asti. L'avversaria sarà Luiss Roma, la palla a due sarà domani sera alle 20.30, ma coach Ciani non guarda alla classifica che vede la squadra della capitale al decimo posto con solo 4 vittorie e chiede concentrazione e ordine ai suoi.

Coach Ciani invita a tenere alta la concentrazione

"Una partita arrembante e poco ordinata non è quella che ci consentirà a portare a casa la partita - ha dichiarato in conferenza stampa - Sappiamo di non dover valutare in maniera superficiale questa gara e continueremo ad essere in emergenza con una rosa ristretta, abbiamo opzioni tattiche ristrette e dobbiamo essere in grado di inventare qualcosa e mascherare questa esigenza".

La letterina a Babbo Natale: "Basta infortuni"

Il punto poi sugli infortuni, che hanno segnato la stagione ma sembrano volgere al termine. Nella letterina a Babbo Natale coach Ciani chiede di poter mantenere la squadra al completo per il resto del campionato: "Per portare il pubblico al palazzetto ormai sono convinto che non basti la letterina di Natale, l'unica arma che abbiamo è fare ogni giorno quello che facciamo. Quindi chiedo di recuperare tutti e poter giocare più di 3 partite, cioè quelle giocate quest'anno, col roster al completo, credo che il livello delle nostre prestazioni possa crescere con la squadra al completo. Forse con Cantù potremmo esserlo, anche se ci sono in mezzo gli step di verifica strumentale soprattutto per Marco Cusin. Eventualmente il suo rientro a 3 giorni dalla partita sarà importante soprattutto a livello emotivo".

Il bilancio del 2023

Mancano solo due partite alla fine del 2023, è quindi tempo di bilanci. "È una situazione di grande soddisfazione che accomuna me e tutto l'organigramma societario - il commento di Ciani - Ci fa sorridere un po' amaramente sentire che abbiamo voluto perdere la finale, che non siamo costanti, che non giochiamo bene, significa non vedere i dati di fatto. Faccio fatica a trovare in questo gruppo qualcuno che non sia da citare ogni volta".

"E' innegabile la crescita di Poser, Schina ha fatto upgrade nel ruolo di playmaker, Kennedy ha bruciato le tappe come rookie nell'approcciarsi alla pallacanestro europea e può fare ancora di più, anche se il nostro sistema di gioco non fa bene ai primi attori perché non cerchiamo un protagonista assoluto - prosegue il tecnico della Reale Mutua - Thomas sembra a volte meno presente ma se andiamo a vedere ha dovuto giocare tutto il campionato in un ruolo non suo, a volte sembra meno brillante ma in area è sempre capace di cogliere qualcosa. De Vico è un giocatore chiave per noi anche quando non segna 20 punti, la crescita di Ghirlanda è frutto anche del confronto con il capitano a ogni allenamento".

"Continuare a lavorare per crescere"

Le speranze di crescita, secondo il coach, passano dal recuperare tutti e alzare il livello degli allenamenti. "Mi aspetto che tutti noi cresciamo - ha concluso - e possiamo farlo avendo continuità di allenamento ad alto livello con la squadra al completo, legato a questo ritmo di allenamento c'è questa speranza di upgrade che vale per tutti".

Francesco Capuano


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium