/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 27 febbraio 2024, 14:38

Strisce, pensilina e stop alla sosta selvaggia: a Bricherasio è partito il cantiere per una maggior sicurezza della 161

Il contributo della Città metropolitana per realizzare gli interventi necessari era già stato messo a bilancio nel 2022 ma l’iter della progettazione è stato più lungo del previsto

I lavori sulla 161

I lavori sulla 161

I macchinari del cantiere della ditta Cogibit sono all’opera da alcuni giorni per realizzare gli interventi sulla Strada provinciale 161 che Bricherasio attende da un paio di anni. “Nel 2022 abbiamo messo a bilancio il contributo che la Città metropolitana ci aveva assegnato a fine 2021 ma l’iter della progettazione, di cui ci siamo occupati ma che doveva ottenere i benestare dell’ente, è stato più lungo del previsto” lamenta il sindaco di Bricherasio, Simone Ballari. Il progetto esecutivo infatti è stato approvato solo ad 2023. A fine del 2023 una piccola parte degli interventi progettati dallo studio Ripamonti di Pinerolo, è già stata realizzata sulla provinciale 158: “Il contributo della Città metropolitana infatti ci ha permesso di asfaltare un tratto anche di quella strada” spiega Ballari. Si tratta in tutto di 180.000 euro di contributo mentre il Comune copre le spese tecniche di circa 16.000 euro.

Nei giorni scorsi è partita la parte più consistente dei lavori in progetto che riguardano la sicurezza sulla strada provinciale 161, soprattutto all’altezza di Ponte Nuovo, dove spesso le auto vengono parcheggiate in modo disordinato lungo la strada e manca un attraversamento pedonale e una fermata del bus a norma. “La prima esigenza è quella di realizzare l’attraversamento pedonale richiesto dai residenti e da chi ha attività commerciali in zona. Sarà tracciato all’altezza della fermata del bus che si trova sulla destra in direzione Val Pellice ma che non è mai stata a norma rivela –. Verrà quindi realizzata anche una pensilina e un marciapiede per mettere in sicurezza chi aspetta il pullman”. In questi giorni si stanno realizzando proprio i cordoli che delimiteranno meglio le aree su quel lato della strada: “Sarà infatti risistemato anche lo spiazzo destinato all’ecopunto che era su un livello diverso rispetto alla strada”.

La seconda fase degli interventi riguarderà la sosta delle auto: “In quel tratto della provinciale 161 spesso il parcheggio è selvaggio. Delimiteremo quindi i posti auto con l’apposita segnaletica su entrambi i lati della strada e riasfalteremo il parcheggio sterrato a bordo strada sul lato sinistro salendo verso la vallata”. Infine verrà costruita un’isola spartitraffico e il tratto sarà asfaltato.

In progetto anche la messa a norma della segnaletica verticale: “Quattro cartelli luminosi renderanno visibile il nuovo attraversamento ma si interverrà anche sulle strisce già esistenti a valle della rotonda di via Daneo. Lì è sempre mancata l’illuminazione dell’attraversamento a valle della rotonda”. Inoltre, verrà segnalato in modo più efficace anche il divieto di svolta verso Ponte Nuovo per chi arriva dalla valle; potranno continuare a fare quella manovra solo i residenti.

Il sindaco di Bricherasio prevede che i lavori vengano portati a temine entro la primavera: “In linea di massima basterebbero tre settimane ma quella è una zona in cui il cantiere deve tenere conto di un traffico intenso e dell’impossibilità di chiudere la strada”.

Elisa Rollino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium