/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 11 luglio 2019, 10:57

San Secondo di Pinerolo: Infor Elea festeggia un doppio compleanno nel nome della prosperità

Una rassegna per riflettere su lavoro e felicità con un paradigma diverso: tra gli appuntamenti la sfida tra aziende della Cartoon Car Race

San Secondo di Pinerolo: Infor Elea festeggia un doppio compleanno nel nome della prosperità

“In Italia non siamo abituati a parlare di prosperità e di occupabilità. Noi volevamo fare un festival che ribaltasse il paradigma” parole di Carlo Colomba, presidente di Infor Elea, agenzia formativa con sede in via Rivoira Don 24 a San Secondo di Pinerolo. Domani, venerdì 12, e sabato 13 non si celebrerà solo la prosperità e ciò che quella parola porta con sé (successo nel lavoro, sostenibilità, felicità...), ma si spegneranno anche due candeline importanti: Infor compie 25 anni ed Elea 40.

“Quando pensavamo a che tipo di evento organizzare per queste ricorrenze, eravamo orientati sul tema della formazione, poi abbiamo deciso di optare per qualcosa di diverso che potesse attirare un maggior numero di persone” rivela Colomba. Così è nata l’idea di mettere un biglietto a 10 euro, ma che si può scaricare gratuitamente dal sito Internet prosperityfestival.it per favorire la partecipazione.

La rassegna, che si svolgerà nella sede Infor Elea, si aprirà con un appuntamento preliminare stasera alle 18, che vede protagonista Maurizio Molinari, direttore de “La Stampa”.

In programma nei prossimi due giorni ci sono diversi incontri e workshop con protagonisti aziende e manager, una serie di eventi collaterali e due cene (stasera e domani).

Tra gli eventi collaterali, sabato pomeriggio, dalle 14, andrà in scena la Cartoon Car Race, con aziende del territorio come Freudenberg e Caffarel, per citarne un paio, che metteranno in campo i loro equipaggi: un modo divertente di fare team building, progettando e realizzando una macchina con materiali come cartone, corda, legno, scotch e colori ad acqua, con cui gareggiare.

La “gara” ben interpreta la voglia di sorridere, pur affrontando temi seri, che anima il Festival, che si pone come una prima edizione di una manifestazione da riproporre negli anni. Per consultare il programma completo e per registrarsi ai workshop o prenotarsi alle cene: prosperityfestival.it.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium