/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 13 dicembre 2019, 09:00

Saluzzo, l’Albero delle Gioie guarda in alto

Nel nuovo anno la storica gioielleria punterà su una selezione di marchi “icona” del settore. Per far spazio al cambiamento, su tutti gli orologi sconti dal 10 al 70%. Il negozio è aperto tutti i giorni con orario continuato e su prenotazione

Saluzzo, l’Albero delle Gioie guarda in alto

Sì, “L’Albero delle Gioie” guarda in alto e punta ai marchi “icona”. Una direzione che ha sempre caratterizzato la filosofia e la storia del negozio, la più antica gioielleria della città e che oggi, arriva ad un altro cambio di passo.

“Sale un altro gradino” annuncia Maria Teresa Lingua titolare da oltre 30 anni.     Il 2020 si apre guardando alla qualità massima e portando  nell’antica capitale del Marchesato, una rosa di brand esclusivi, ad alto  tasso “fashion”. 

La scelta, come le evoluzioni precedenti, è frutto di una ricerca di forme, materiali, emozioni, firmata della personalità di Teresa: passione per l’arte orafa e il bello, fiuto per le avanguardie moda, coraggio di scegliere creazioni “fuori dal comune” e di trasferire il carattere della scelta in chi indosserà il gioiello. 

Sono la somma di particolarità per le quali il negozio  è conosciuto e ricercato anche da fuori provincia.

“Mi fa piacere  annunciare questo cambiamento in  occasione degli Auguri di Natale” afferma la titolare  insieme a Simona Chiola, da sempre  al suo fianco nelle vendite: “collaboratrice e amica preziosa” .

Tutto lo spazio sarà ora per il nuovo. Per questo, fino ad esaurimento merce, su tutti gli orologi in casa e sui marchi che non saranno rinnovati, verranno praticati sconti dal 10 al 70%. 

Per le festività “L’Albero delle Gioie” in corso Italia 4, a pochi passi dal Duomo, è aperto  tutti i giorni con orario continuato dalle 9 alle 19,30 e per chi lo desidera  su appuntamento telefonando al 340 1093702.

Le collezioni di marchi storici e di grido, che daranno nuova impronta e grinta alla gioielleria, 90 anni alle spalle, fondata dalla famiglia Vallauri e poi in proprietà a Trucco e Chiola, le elenca direttamente Teresa, che ha acquistato il negozio nel 1988. Eccole: Massimo Raiteri, Roberto Demeglio, Parlapiano, Sanalitro, Opposite Jewels, Pesavento,  Monies.

Nel negozio, dove la cura è la parola d’ordine, entrano anche le fragranze per la personalità olfattiva dell’ambiente, con un nome portabandiera: 'Teatro Fragranze Uniche”: linea a tiratura limitata, dove tecniche innovative  di produzione si uniscono al metodo degli antichi mastri profumieri fiorentini.  

Informazioni anche sul sito:  www.alberodellegioie.it.

Ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium