/ Cronaca

Cronaca | 15 aprile 2021, 13:35

Scarcerata la portavoce del movimento No Tav Dana Lauriola

Condannata a 2 anni, sconterà il resto della pena ai domiciliari

Dana Lauriola

Scarcerata la portavoce del movimento No Tav Dana Lauriola

Dopo sette mesi di reclusione, Dana Lauriola lascerà il carcere. Stamattina il Tribunale di sorveglianza di Torino ha, infatti, disposto la scarcerazione della portavoce del movimento No Tav condannata a 2 anni. Lauriola sconterà il resto della pena ai domiciliari.

"Dana è fuori. Non è ancora libera, ma almeno è uscita dal codice a sbarre", commenta il consigliere regionale di Liberi Uguali Verdi Marco Grimaldi, che aggiunge: "Una piccola buona notizia dopo un'assurda condanna a due anni di detenzione, denunciata anche da Amnesty International. Il Tribunale di sorveglianza ha finalmente disposto i domiciliari".

"Si rimedia solo in parte a un’ingiustizia in atto, che metteva in discussione le stesse condizioni di agibilità politica per chi dissente. Perché la giustizia deve accertare e perseguire responsabilità individuali, mai diventare strumento per garantire l’ordine pubblico".

Soddisfatta anche Francesca Frediani, Consigliera Regionale del Movimento 4 Ottobre Piemonte: "Finalmente Dana è uscita dal carcere! Si ristabilisce un minimo di giustizia in questa vicenda, che resta comunque impressionante per l’entità della pena assegnata ad una donna incensurata per un “reato” di opinione".

Marco Panzarella

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium