/ Sport

Sport | 25 aprile 2021, 09:15

La Reale Mutua ospita Napoli. Cavina: "Avversaria ambiziosa, per noi test di alta qualità"

Inizia la fase orologio per la Reale Mutua Basket Torino, subito big match contro Napoli

Giulia Serafini/Basket Torino

Giulia Serafini/Basket Torino

Dopo aver chiuso la prima fase al comando della classifica del girone rosso, per la Reale Mutua Basket Torino è arrivata l’ora della fase ad orologio. Nel mini-raggruppamento che contiene le migliori sei dei due gironi (insieme ai gialloblù ci sono Derthona, Udine, Napoli, Forlì e Scafati), la Reale Mutua è già a 6 punti, frutto delle tre vittorie negli scontri diretti con le squadre affrontato nella prima fase.

A 6 punti anche la prima avversaria di Torino: la GeVI Napoli. Squadra di qualità assoluta, vincitrice della Coppa Italia, Napoli è una delle squadre più accreditate per la promozione, agli americani Parks e Mayo, rispettivamente 14.2 e 10.1 punti, infatti, si aggiunge un nucleo italiano di livello ed esperienza, partendo da Pierpaolo Marini (13.6 punti e 4 rimbalzi) ed Eric Lombardi (11.4 punti e 5.9 rimbalzi), fino ai più esperti Zerini, Iannuzzi e Sandri, gli ultimi due vecchie conoscenze del basket torinese. 

“Incontriamo una squadra che quest’anno ha già vinto una Coppa e ha grandissime ambizioni. - commenta coach Cavina - Napoli ha grande atletismo e stazza, un roster profondo e di qualità, ma soprattutto tanta esperienza. Dobbiamo pensare a questa partita come ad un antipasto di playoff. Sicuramente Napoli ha l’ambizione di andare fino in fonda, per noi è un test probante di alta qualità. Per vincere servirà giocare con la massima intensità, avere fin da subito le idee chiare dal punto di vista tecnico tattico. Questa settimana abbiamo lavorato con una sufficiente continuità con la squadra quasi al completo”. 

Torino arriva alla sfida con delle certezze assolute: in primis Ousmane Diop - di nuovo in campo dopo che un problema al ginocchio lo ha tenuto fuori nelle ultime di campionato - miglior marcatore gialloblù, con 17.6 punti di media, e presenza ingombrante sotto canestro, con 8 rimbalzi a partita di media (di cui 5 in difesa). Non è da meno Alessandro Cappelletti, che in questa prima fase ha confermato quanto di buono visto lo scorso anno e aggiunto ancora qualità, dimostrandosi cervello e arma in più della squadra. Il duo americano composto da Clark e Pinkins ha soddisfatto le aspettative, dimostrando a tratti una qualità superiore a quella della categoria, ben supportato dal “terzo americano”, capitan Alibegovic, letale dall’arco e presenza costante nei momenti di bisogno. 

“Iniziamo la fase ad orologio contro Napoli, squadra che sta confermando con i risultati il valore del roster costruito in estate, dove sono stati ingaggiati tanti giocatori importanti, e infatti il primo posto nel girone rosso, insieme a Forlì, e la vittoria della Coppa Italia ad inizio mese lo dimostrano. - aggiunge l'assistant coach Iacozza - Il grande potenziale tecnico e fisico a disposizione, guidato da un coach esperto come Stefano Sacripanti, fanno di Napoli una squadra pericolosa in campo aperto e nell’attaccare il canestro.  Ma il vero punto di forza è sicuramente la difesa dove con regole chiare e tanta energia Napoli riesce a mettere in difficoltà qualsiasi tipo di attacco.Sarà una partita durissima dove dovremo mantenere il nostro atteggiamento mentale, la nostra attenzione ed energia per tutti i 40 minuti.”

Palla a due alle h.17.00 al Pala Gianni Asti, diretta su LNP Pass.

 

SM


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium