/ Politica

Politica | 08 luglio 2021, 14:21

Finale Europeo, a Torino scattano i divieti? L’appello di Cirio: “Festeggiamo, ma senza assembramenti” [VIDEO]

Il presidente della Regione Piemonte: “Sì alle regole, no ai divieti: eventualmente è giusto festeggiare, magari indossando una mascherina tricolore”

Finale Europeo, a Torino scattano i divieti? L’appello di Cirio: “Festeggiamo, ma senza assembramenti” [VIDEO]

"Non gufiamo, ma mi auguro che ci siano festeggiamenti e che prevalga il buonsenso". E’ scaramantico il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio in vista della finale del campionato Europeo tra Italia e Inghilterra.

L’appello di Cirio: “Festeggiamo senza assembramenti”

La festa sfrenata a Torino dopo la semifinale con la Spagna, ha però sollevato una questione importante: cosa accadrebbe in caso di vittoria del torneo? Sarà necessario emanare divieti e ordinanze ad hoc per limitare gli assembramenti? Su questo aspetto, il presidente è stato chiaro: “Cari cittadini piemontesi, abbiamo tutti una voglia di vincere enorme, abbiamo una voglia commovente di far festa e possiamo farlo senza limiti e coprifuoco. Ma facciamolo garantendo il non assembramento. Stiamo a distanza, all’aperto, indossiamo la mascherina, magari tricolore”.

Domani riunione in Prefettura

Questo l’appello del Governatore, che nella giornata di domani incontrerà il Prefetto e la sindaca Chiara Appendino per fare il punto della situazione sia per quanto riguarda il Covid che per la questione assembramenti nei luoghi della movida: “Parlerò con il Prefetto domani, ma al momento non mi è stato comunicato nulla. La gente non ha già bisogno di vincoli, privazioni e no. Devono poter vivere questo momento in libertà, mi appello al loro buonsenso”.

Cirio: “No a divieti, si alle regole”

Il mantra recitato da Cirio è quindi uno: “Regole si, no divieti. Facciamo festa, è bello che si possa fare. Godiamoci le piazze e quello che di bello ci circonda, ma non dimentichiamo che bisogna festeggiare con buonsenso”. Più soft, al momento, la posizione della sindaca Appendino: “Sul tema movida stiamo lavorando da qualche giorno, sono in corso ragionamenti con la Prefettura ma non posso anticipare nulla”.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium