/ Sanità

Sanità | 28 settembre 2021, 15:32

Il sottosegretario alla Salute Costa: "Governo aiuterà Regioni a sostituire medici No Vax"

Oggi è intervenuto a Torino, all'avvio dei lavori di bonifica del Parco della Salute: "Non possiamo permetterci una carenza di personale"

Il sottosegretario Andrea Costa

Il sottosegretario Andrea Costa

Il Governo aiuterà le Regioni a sostituire i medici No Vax, per i quali è scattata o sta scattando la sospensione. Ad assicurarlo il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, a margine dell’avvio dei lavori di bonifica del Parco della Salute di Torino. “A livello governativo – ha sottolineato – alcuni mesi fa ci siamo già assunti la responsabilità di introdurre l’obbligo vaccinale per i sanitari, nella consapevolezza che fosse diritto di ogni italiano, nel momento in cui entra in una struttura sanitaria, non essere contagiato da chi lo deve assistere”.

"Non possiamo permetterci una carenza di personale"

Dopo i solleciti in Piemonte, così come nel resto d’Italia, sono partiti le sospensioni dei medici ed infermieri no Vax. “Ovviamente -ha spiegato Costa -  dobbiamo aiutare e sostenere le regioni, perché non possiamo permetterci una carenza di personale. Dobbiamo quindi creare le condizioni per sostituire quel personale sanitario che, pur avendo toccato con mano la tragedia del Covid, non si è vaccinato”.

"Non possiamo riempire di nuovo gli ospedale di pazienti Covid"

Chi oggi decide ancora di non vaccinarsi, – ha aggiunto il sottosegretario, ampliando il discorso anche al resto della popolazione - e lo fa volontariamente, compie un gesto di irresponsabilità perché mette a rischio la sua vita e quella degli altri. Non possiamo permetterci che i nostri ospedali tornino ad essere occupati da pazienti Covid, perché devono tornare e continuare a svolgere l’ordinarietà: anche con la prevenzione ed oncologia si salvano vite umane”. “Dobbiamo continuare la campagna vaccinale e continuare a parlare con i cittadini che non si sono ancora vaccinati, che non sono ascrivibili alla categoria dei no vax, con i quali anche l’evidenza scientifica risulta essere inutile. Dobbiamo veicolare ogni giorno messaggi rassicuranti e rinnovare ogni giorno piena fiducia nella scienza” ha concluso Costa.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium