/ Sport

Sport | 17 novembre 2021, 15:10

Dopo Berrettini le Atp Finals perdono anche Tsitsipas

Il greco costretto al ritiro da un problema al gomito, al suo posto subentra il britannico Norrie. Intanto l'ex sindaca Appendino risponde a Malagò, mentre Djokovic supera l'esame di russo contro Rublev

Pala Alpitour Atp Finals 2021

Dopo Berrettini le Atp Finals perdono anche Tsitsipas

Dopo Matteo Berrettini, arresosi ieri pomeriggio (a seguito dell'infortunio patito domenica sera contro Zverev), le Atp Finals di Torino perdono anche Stefanos Tsitsipas.

Al suo posto il britannico Norrie

Lo ha annuncia su Twitter la Federazione Italiana Tennis. A costringere il greco al forfait un problema al braccio, che lo aveva costretto a fermarsi dopo un quarto d'ora durante l'ultimo allenamento e che già lo aveva costretto al ritiro al recente torneo di Parigi Bercy. Al suo posto, nel Gruppo Verde, giocherà il britannico Cameron Norrie, seconda riserva del torneo dopo Jannik Sinner, che ieri sera ha debuttato e vinto contro il polacco Hurkacz con un doppio 6-2. Norrie se la vedrà in serata contro il norvegese Casper Ruud.

Appendino replica a Malagò

"Ricordo benissimo quando il presidente Malagò mi chiamò la sera dell'assegnazione a Torino. Fu molto simpatico, si complimentò e mi chiese, con un linguaggio anche abbastanza colorito, come avevo fatto a portare a casa un risultato così importante. Non posso che constatare che oggi la squadra che ha portato in Italia le Finals viene messa sotto attacco per motivazioni difficili da comprendere per chi vuol bene allo sport. Ma se è una corsa a intestarsi l'evento, ben venga. Le Atp Finals sono un patrimonio della città e del Paese tutto". Chiara Appendino, ex sindaca di Torino, ha replicato così al presidente del Coni che ieri aveva sostenuto di essere stato lui a suggerire di candidare la città ad ospitare il torneo.

"Dispiace che il presidente Malagò non si sia fatto sentire, mi avrebbe fatto piacere chiarire di persona eventuali incomprensioni e poi portarlo a visitare il Pala Alpitour - ha concluso Appendino, parlando nelle nuove vesti di vicepresidente della Fit - E non nego che mi avrebbe fatto piacere un suo maggior coinvolgimento nella gestione delle problematiche emerse con Cts. Il tennis merita lo stesso rispetto delle altre discipline sportive".

Djokovic supera l'esame di russo

Il numero uno del mondo, Novak Djokovic, nel primo incontro della quarta giornata delle Finals ha sbrigato la pratica Rublev con irrisoria facilità: il serbo si è imposto in poco più di un'ora con il punteggio di 6-3 6,2, mettendo praticamente al sicuro la qualificazione per le semifinali in programma sabato.

Massimo Demarzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium