/ Politica

Politica | 20 gennaio 2022, 12:11

Scuola, Valle (Pd): "L'indicazione di mettere in dad con un solo positivo arriva dall'Asl di Torino"

Il consigliere regionale: "Il problema? Solo pochi fortunati contattati dall’ASL. Poche telefonate e nessun sms, secondo la prassi per cui si annunciano le cose e poi solo molto dopo, eventualmente, si attuano"

Scuola, Valle (Pd): "L'indicazione di mettere in dad con un solo positivo arriva dall'Asl di Torino"

"Con una comunicazione del 19 gennaio, l’ASL di Torino ha perentoriamente dato indicazione alle scuole di mettere in DAD le classi dove si presentasse un positivo. Il documento contraddice perciò che si tratti di una libera iniziativa dei presidi quello che sta avvenendo nelle scuole torinesi, con classi intere in DAD con un solo positivo e assenza di screening sulla classe". A spiegarlo è il consigliere regionale del Pd Daniele Valle.

"Scrive l'Asl: 'Gli alunni, in attesa di esser contattati dall’asl per la formalizzazione del provvedimento di quarantena, devono limitare le frequentazioni sociali e le altre attività di comunità'. In pratica propone una nuova sottocategoria di quarantena e smentisce l’esistenza del nuovo servizio di gestione automatizzata delle quarantene attivo (secondo la fanfara di Cirio e Icardi) dal 17 gennaio".

"D’altronde non c’è comunicato che possa smentire l’esperienza dei genitori torinesi: classi in DAD con un solo positivo e solo pochi fortunati contattati dall’ASL. Poche telefonate e nessun sms, secondo la prassi consolidata in questi anni per cui si annunciano le cose e poi solo molto dopo, eventualmente, si attuano".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium