/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 12 agosto 2022, 12:20

I numeri del primo semestre rafforzano il ruolo centrale della Banca di Caraglio

L'utile netto della semestrale supera gli 11.5 milioni di euro

Il CdA della Banca di Caraglio in riunione

Il CdA della Banca di Caraglio in riunione

Celebriamo il 130esimo anniversario dalla fondazione della Banca di Caraglio con grande soddisfazione: i volumi intermediati e i dati di bilancio ci confermano tra le dieci prime banche del gruppo Cassa Centrale, prima banca nell’area Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. L’utile semestrale ha superato gli 11,5 milioni di euro, in netta crescita rispetto al già ottimo risultato di oltre 6 milioni conseguito nell’esercizio 2021. Tutto ciò testimonia la significativa accelerazione del processo di affermazione del ruolo trainante sul territorio intrapreso dall’istituto”.
Con queste parole Giorgio Draperis, direttore generale della Banca di Caraglio, commenta gli ottimi dati del bilancio semestrale dell'istituto di credito cooperativo che confermano quelli contenuti nel bilancio 2021, il migliore di sempre, presentato all’assemblea dei soci di inizio maggio e contenente numeri in crescita a dimostrazione di grande solidità, qualità del credito ulteriormente migliorata e di un core business in ascesa.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium