/ Attualità

Attualità | 23 dicembre 2022, 12:20

Il Tour de France tinge di giallo Torino e il Piemonte: “Orgogliosi di portare qui un grande evento” [VIDEO]

Da Piacenza a Torino la terza tappa della gara, che toccherà anche le Langhe. Christian Prudhomme, direttore del Tour: "Rendiamo omaggio ai campioni italiani come Coppi, che per noi è stata una leggenda"

cirio e lo russo con la maglia gialla

Presentate le tappe del Tour 2024 che transiteranno in Piemonte

Da Piacenza a Torino, passando per le Langhe. Si snoderà per 259 km la terza tappa del Tour de France 2024, che attraverserà il Piemonte e terminerà il 1° luglio nel capoluogo della regione.

Evento unico, mai avvenuto prima

Un evento straordinario, storico, mai avvenuto prima. Per la quale Regione e Comune hanno collaborato gomito a gomito, come nella più dura delle salite. “Siamo estremamente orgogliosi di annunciare questo straordinario risultato: il Tour de France che arriva per la prima volta nella storia a Torino" ha annunciato Stefano Lo Russo, sindaco di Torino. La Città accoglierà la Grand Boucle organizzando eventi collaterali, sul modello di Eurovision e Atp Finals. "Siamo convinti che per gli eventi sportivi modalità di azione possa far appassionare le persone allo sport. Sono orgoglioso di essere il sindaco che porta il Tour a Torino" ha concluso il primo cittadino.

La sinergia tra Comune e Regione

“Si tratta di un altro grande evento che arriva qui, perché finalmente è cambiata la musica: Torino e il Piemonte sono attrattivi perché gli eventi sono ricchezza" ha detto invece Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte. "Facciamo vivere un territorio con uno degli eventi più famosi al mondo. Questo tour passa in Piemonte toccando prima di tutto Tortona, ricordando Fausto Coppi, poi arriva nelle Langhe e Roero, patrimonio Unesco, e infine nella meravigliosa Torino. I turisti non vengono per caso, vengono perché vedono il territorio nei grandi eventi e grazie alla promozione” ha ribadito Cirio.

Prudhomme: "Doveroso omaggio a Coppi"

Soddisfatto di toccare l'Italia con la corsa della maglia gialla, il direttore del Tour de France, Christian Prudhomme: “È molto importante essere qui e attraversare le tre Regioni italiane, Emilia Romagna, Toscana e Piemonte, per poi sbarcare in Francia".

"Abbiamo scelto questo percorso che ci piace molto per far conoscere le bellezze dell’Italia, con paesaggi stupendi e un terreno tecnico. Rendiamo omaggio ai campioni italiani come Coppi, che per noi è stata una leggenda: organizzare questo Tour de France è un sogno”.

Il percorso della tappa

La tappa partirà da Piacenza e arriverà a Torino, toccando Tortona, Nizza Monferrato e le Langhe. A 80 km ci sarà il traguardo del Gran Premio della Montagna, con salita a Barbaresco. Poi il passaggio ad Alba e infine la volata verso Torino. Una gara per velocisti, che si deciderà in volata.

Il giorno dopo la partenza da Pinerolo. Per un Piemonte che si tingerà di giallo.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium