ELEZIONI REGIONALI
 / Eventi

Eventi | 15 aprile 2023, 06:00

Sax Nicosia nuovo direttore del Baretti: "Porterò sul palco il femminino e le regine del teatro italiano" [VIDEO]

Il cambio al vertice del CineTeatro dopo le tre stagioni dirette da Rosa Mogliasso. Il neo direttore: "Ho accettato la sfida perché ho sempre respirato l'energia di questo luogo e amato l'atmosfera di una sala così intima"

Sax Nicosia nuovo direttore del Baretti: "Porterò sul palco il femminino e le regine del teatro italiano" [VIDEO]

Il suo obiettivo è riportare il Teatro Baretti ai fasti di un tempo, quando questa piccola sala che sorge nel cuore di San Salvario era un incubatore di idee e professionalità, punto di riferimento torinese per i teatranti e gli appassionati. "Come farlo? L'idea è innanzitutto di portare qui in scena le regine del teatro italiano, quelle già affermate e le nuove grandi promesse". Insomma, il nuovo direttore artistico del CineTeatro Baretti, Sax Nicosia, ha le idee chiare e tutta l'ambizione e l'entusiasmo necessari.

L'annuncio della nomina è stato fatto ieri dal direttivo dello stesso teatro. Attore e regista di origini siciliane, Nicosia arriva alla direzione del Baretti dopo le tre stagioni dirette dalla scrittrice Rosa Mogliasso che aveva colto, proprio nell'anno della pandemia, la difficilissima eredità di Davide Livermore. "Ho accettato la sfida con grandissimo entusiasmo", ha spiegato il neo direttore, "ma prima del sì definitivo ho aspettato due mesi. Non avevo dubbi, ma volevo essere sicuro di riuscire a realizzare il progetto che avevo in testa. Per me il Baretti non è un teatro come un altro, ho debuttato qui 20 anni fa, nel 2003, e qui ho portato spettacoli a cui sono molto legato. Ho sempre respirato l’energia di questo luogo e amato l’atmosfera che si creava in una sala così intima".

Nicosia, a cui spetta il compito di preparare il cartellone 2023/2024, fissa già dei punti fermi: "Il tema della stagione sarà il Femminino, che voglio declinare in tutte le sue sfumature, raccontando le Donne da Eva a Samantha Cristoforetti, passando per le Drag Queen (d'altra parte c'è lui dietro al successo straordinario della Nina's Drag Queens, ndr)". Se è vero che è ancora presto per parlare di titoli o nomi, visto che i fondi necessari arriverebbero tramite bandi che però sono attualmente ancora aperti, Sax Nicosia sogna in grande: "Voglio portare sul palco del Baretti attrici straordinarie, che ho già contattato e mi hanno dato una disponibilità di massima, anche con entusiasmo. Qualche nome? Oltre ad Olivia Manescalchi, anche Laura Marinoni, Elisabetta Pozzi, Gaia Aprea e Galatea Ranzi. Senza dimenticare l'incredibile promessa Alice Giroldini, pluripremiata al Fringe di Roma l'anno scorso con la sua 'Lady Grey'".

Ma il lavoro di Nicosia non sarà soltanto sul cartellone. "Voglio creare un legame con il territorio, con il quartiere di San Salvario che è cambiato profondamente in questi ultimi anni e che porta diverse culture, colori, spunti. Ma ancora più importante è che il Baretti possa creare una rete con le altre realtà torinesi analoghe alla nostra. E ce ne sono alcune molto interessanti con cui potrebbero nascere collaborazioni".

Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium